Rachele Somaschini. Alla Castellana Orvieto inizia un mese di fuoco       

0
Download PDF

0909_Rachele Somaschini - MINI Cooper S - RS Team (Custom)La 45° Cronoscalata della Castellana, valida per il TIVM, tappa importante per trovare il giusto feeling con la MINI di RS Team  

ORVIETO (TR) – Parte da Orvieto il rush finale della stagione di Rachele Somaschini che, nel weekend, sarà impegnata sui 6.190 metri della Cronoscalata della Castellana. Un percorso tecnico dove affinare il Rachele Somaschini 0714 Fasano - RS Team - Mini Cooper S (Custom)feeling con la MINI Cooper S JCW preparata da RS Team che, nel periodo di pausa, ha ulteriormente migliorato la vettura. Tappa importante anche per accumulare punti nel Trofeo Italiano Velocità Montagna, prima della trasferta siciliana che vedrà la giovane pilota milanese sulle strade di Erice, nel fine settimana del 16 e 17 settembre, per mantenere le posizioni di vertice nel Campionato Italiano Velocità Montagna. Un settembre impegnativo per la 23enne testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus che, dopo Castellana ed Erice, tornerà in pista per il penultimo round del MINI Challenge, sul circuito di Vallelunga, prima di calcare il palcoscenico internazionale della FIA International Hill Climb Cup con la 37° Bergrennen Mickhausen, in programma il 30 settembre e 1 ottobre in Baviera. Anche ad Orvieto, nel paddock della Cronoscalata della Castellana, sarà possibile sostenere la Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, acquistando i gadget e le magliette di #CorrerePerUnRespiro. Il ricavato andrà a sostenere il progetto Task Force for Cystic Fibrosis.

Rachele Somaschini: “Dopo aver recuperato le giuste energie sono molto concentrata per questo finale di stagione che mi vede impegnata su tre fronti: quelli del CIVM, TIVM e MINI Challenge. La Cronoscalata della Castellana è sempre stata una gara affascinante e molto tecnica e potrà darci indicazioni sul lavoro che ancora c’è da svolgere sulla macchina. Ci sarà poco tempo perché settimana prossima sarò ad Erice dove voglio fare del mio meglio. RS Team ha fatto un lavoro eccezionale durante tutto il corso della stagione e adesso tocca a me ripagarli con dei buoni risultati. Sono molto soddisfatta dei progressi che sono stati fatti in questa stagione sia dal punto di vista tecnico che da quello fisico. Nonostante il grande caldo di quest’estate, grazie alla preparazione atletica svolta con Enrico Bruscia, sono riuscita a non soffrire le alte temperature. Con la Castellana inizia un periodo molto intenso che mi vedrà in macchina ogni weekend sino a metà ottobre, ma la mia stagione non vuole concludersi lì. Infatti stiamo già lavorando sui programmi dell’immediato futuro e presto potremo svelare grandi novità, ma adesso devo concentrarmi e fare bene già a partire da questa gara”.

 

Download PDF
Condividi