Raduno Supercar: Pietra Ligure incorona la regina “Enzo”

0
Download PDF

La prima edizione del Raduno Supercar, che si è svolto nel fine settimana fra Loano e Pietra Ligure, ha proclamato domenica come “Best of Show”, grazie al voto della giuria popolare, la Ferrari Enzo di Giancarlo Pronotto, che ha preceduto la Ferrari 458 Spyder di Marcello Crippa e la Ferrari 430 Spyder di Massimo Chiesa. Nonostante le condizioni del tempo incerte, con pioggia per lunghi tratti della manifestazione, pieno successo dell’evento che ha visto la partecipazione di 49 vetture fra Ferrari, Porsche, Lamborghini, Alfa Romeo, Lotus e Dodge. Particolarmente significativa l’esposizione in Piazza Italia a Loano il sabato pomeriggio e in Piazza San Nicolò a Pietra Ligure la domenica mattina. Al successo del raduno hanno contribuito fattivamente le amministrazioni comunali di Pietra Ligure e Loano, le polizie municipali delle due città coadiuvate dall’associazione Carabinieri in Congedo di Pietra, garantendo un perfetto servizio d’ordine, l’associazione commercianti pietrese “Facciamo Centro” che hanno collaborato con lo Sport Rally Team di Carmagnola, coorganizzatore dell’evento insieme ad alcuni appassionati conoscitori di vetture supercar di Biella e Torino. Main sponsor della manifestazione la Cartotecnica Medhea di Andezeno (TO) che da anni segue gli eventi dello Sport Rally Team e il Gruppo Pronotto di Torino.

PIETRA LIGURE (SV), 19 maggio – Le cento schede a disposizione del numeroso pubblico presente domenica in piazza a Pietra Ligure, sono volate via in un attimo, nonostante la pioggia. E la giuria popolare si è espressa in modo indiscutibile. “Best of Show” (come tradizionalmente sono definite le vetture vincitrici dei grandi concorsi di eleganza da Villa d’Este a Cernobbio a Pebble Beach in California) è la Ferrari Enzo (la supercar disegnata da Ken Okuyama per Pininfarina e costruita fra il 2002 e il 2004 per festeggiare i 55 anni della Casa di Maranello, in soli 399 esemplari, oltre al 400esimo che venne donata a papa Giovanni Paolo II e venduta in Italia a quel tempo al prezzo di 665.000 €) di Giancarlo Pronotto, che si è imposta con autorevolezza davanti a due altre vetture del Cavallino che con lei hanno condiviso il podio della manifestazione: la Ferrari 458 Spyder di Marcello Crippa, seconda, che ha preceduto la Ferrari 430 Spyder di Massimo Chiesa, terza classificata, che ha affascinato il pubblico per il suo colore Bianco Fuji, una declinazione optional e rarissima nella gamma colori Ferrari.

Le vetture del Cavallino hanno conquistato le prime quattro posizioni lasciando alle “concorrenti” solo la quinta piazza (Lamborghini Gallardo di Giovanni Sobrero) settima (Alfa Romeo 4C di Giuseppe Di Cecilia) e ottava (Porsche GT3 di Ivan Verzella, che ha condiviso la posizione con la Ferrari 360 Modena portata in Liguria dall’unica guidatrice donna, la signora Elide Andreotti). All’equipaggio vincitore del “Best of Show” va in premio un soggiorno presso il Gran Hotel Pietra Ligure, che ha ospitato i radunisti per il pranzo di sabato, la cena di gala di sabato sera, e il pranzo finale la domenica.

Successo pieno della manifestazione con la presenza di tutte le 49 vetture iscritte al raduno, nonostante le condizioni meteo non lasciassero presagire belle giornate di sole, provenienti dalle province di Torino e Biella, dalla Lombardia ed anche dalla Svizzera, che sabato pomeriggio hanno potuto visitare i “carruggi” di Loano, fare shopping nei suoi negozi, oppure partecipare alla visita guidata della cittadina intitolata la “Loano dei Doria” che oltre toccare il municipio, ospitato oggi in Palazzo Doria, signori nel passato della cittadina, l’interessante Duomo e il Museo del Mare che ha offerto uno spaccato della vita nei secoli in questo antico borgo; mentre domenica mattina è stata Piazza San Nicolò di Pietra Ligure ad accogliere le vetture, rimaste esposte per oltre due ore in modo da poter essere ammirate dal pubblico (che ha votato la “Best of Show”) mentre i punti architettonici più significativi venivano illustrati ai partecipanti da una guida specializzata ed infine, prima del ritorno in albergo, veniva consegnato loro un omaggio di tipici prodotti gastronomici locali ad opera dell’associazione dei commercianti “Facciamo Centro”. Durante il pranzo finale al Grand Hotel Pietra Ligure si è svolta la cerimonia di saluto, la consegna delle targhe ricordo e il taglio della torta.

Raduno Supercar – Best of Show (Pietra Ligure, 19 maggio) Classifica dieci vetture più votate

1) Ferrari Enzo, Giancarlo Pronotto, 21 voti

2) Ferrari 458 Spyder, Marcello Crippa, 14 voti

3) Ferrari 430 Spyder, Massimo Chiesa, 12 voti

4) Ferrari 488 Spyder, Alberto Berruti, 11 voti

5) Ferrari 458 Italia, Corrado Rossi, 6 voti

PM Lamborghini Gallardo, Giovanni Sobrero, 6 voti

7) Alfa Romeo 4C, Giuseppe di Cecilia, 5 voti

8) Ferrari 360 Modena, Elide Andreotti, 3 voti

PM Ferrari 488 GTB, Davide Salussoglia, 3 voti

PM Porsche GT3, Ivan Verzella, 3 voti

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy