Rally de “Il Ciocco”, doppietta Andreucci-Andreussi (Peugeot 208T16)

0
Download PDF

0319_Ciocco_Andreucci 6 (Custom)CASTELNUOVO GARFAGNANA – Andreucci-Andreussi e la loro 208 T16 vincono Gara 1 del Rally de Il Ciocco, iniziando nel migliore dei modi il Tricolore 2016. In una tappa sul filo dei secondi, il portacolori del Leone vince 8 delle 13 prove speciali in programma e conclude con 14,2” di vantaggio sul diretto inseguitore. Esordio in salita per il Peugeot Rally Junior Team, il navigatore Daniele Mangiarotti si infortuna ad una mano durante la sostituzione della cinghia dopo la prima prova ed è costretto al ritiro.

L’equipaggio sarà regolarmente al via domani in Gara 2.

0319_Ciocco_Andreucci 2 (Custom)Paolo Andreucci (208 T16): Lo avevamo detto alla vigilia che con prove così corte sarebbe stata una gara sprint combattuta sul filo dei secondi. E così è stato. Partendo con il numero uno mi sono trovato a dover “pulire” la strada e non è stato facile, molte prove erano particolarmente sporche e viscide e questo non ci ha agevolato. Direi che in queste condizioni era importante non commettere errori e fare una scelta corretta degli pneumatici. Soprattutto in questo siamo riusciti a mantenere un equilibrio corretto anche se in qualche speciale abbiamo sofferto un po’. Ora resettiamo tutto e portiamo a casa questo primo risultato. Domani cambierà tutto, prove differenti, solo due da ripetere due volte, ma molto più lunghe rispetto alla giornata odierna”.

0320_Ciocco_Testa 3 (Custom)Giuseppe Testa(208 R2): Non è stato sicuramente il debutto che ci eravamo immaginati, ma queste sono le gare. Domani ripartiamo per Gara 2 con l’obiettivo di accumulare quanti più punti possibili, il campionato è lungo ma non possiamo permetterci altri passi falsi. Ho analizzato le prestazioni di oggi dei miei avversari, ho visto una gara molto combattuta, nessuno ha mai alzato il piede dell’acceleratore, per cui per noi non sarà facile”.

  • Le classifiche Rally de Il Ciocco – Gara 1
  1. Andrecci-Andreussi (Peugeot 208 T16) – 52’41”1; 2. Basso-Granai – (Ford Fiesta LDi) 52’55”3; 3. Perico-Turati (Peugeot 208 T16) – 53’36”7; 4. Scandola-D’Amore – (Škoda Fabia) – 53’45”9; 5. Tempestini-Banca (Ford Fiesta) – 54’29”7

0320_Ciocco_Andreucci 7 (Custom)Paolo AndreucciAnna Andreussi su 208 T16 dominano anche Gara 2 e conquistano bottino pieno di punti al Rally de Il Ciocco, primo appuntamento del Tricolore 2016. Sempre in testa in entrambe le giornate, vincono 11 delle 17 prove cronometrate. Testa-Mangiarotti, i giovani portacolori del Peugeot Rally Junior Team, dopo la battuta di arresto della prima tappa, concludono in seconda posizione Gara 2. Per loro punti importanti in prospettiva campionato. Buone prove per le Peugeot private di Alessandro Perico (terzo assoluto), di Michele Tassone, che ottiene punti preziosi per la classifica Costruttori del Leone, e di Gabriele Cogni (nono assoluto).

0320_Ciocco_Andreucci 3 (Custom)Paolo Andreucci: Era importante partire subito con il piede giusto. Lo abbiamo fatto. La nuova formula non ci ha permesso di fare troppi calcoli, per cui anche oggi siamo partiti all’attacco. Le prove erano particolarmente sporche ed il nostro numero di partenza non ci ha sicuramente avvantaggiati. Oggi è stata una gara completamente differente rispetto a quelle di ieri, prove tecniche e difficili, l’importante era trovare il giusto equilibrio nelle scelte. Le Pirelli RK, come nel 2015, continuano a dimostrare la loro superiorità”.

0320_Ciocco_Testa 1 (Custom)Giuseppe Testa: Questa mattina al via avevo una gran voglia di rivincita dopo il passo falso in Gara 1. Ho cercato di ragionare, perché il rischio era commettere qualche errore per voler strafare. Ho fatto un po’ di fatica a prendere le misure della 208 R2 nelle prime speciali, poi dopo l’assistenza mattutina e qualche regolazione, ho ritrovato il feeling con la vettura. Ero in testa fino all’ultima speciale, poi un piccolo errore mi ha costretto ad alzare un po’ il ritmo. Ho preferito accontentarmi del secondo posto perché in ottica campionato è importante raccogliere sempre punti”.

  • Le classifiche: Gara 2 – 39° Rally Ciocco e Valle del Serchio
  • 1.Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16) in 50’26.1 ; 2. Basso-Granai (MTM Fiesta LDI) a 11.7; 3. Scandola-D’Amore (Škoda Fabia R5) a 33.1” 4. Perico-Turati (Peugeot 208 T16) a 41.5; 5. Tassone –De Marco (Peugeot 208 T16) a 1’30.4”; 6. Michelini-Perna (DS3 R5) a 1’34.5”
  • Finale – 39° Rally Ciocco e Valle del Serchio
  • 1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16) in 1h43’07.2 ; 2. Basso-Granai (MTM Fiesta LDI) a 25.9”; 3. Perico-Turati (Peugeot 208 T16) a 1’37.1” ; 4. Scandola-D’Amore (Škoda Fabia R5) a 1’37.9 ; 5. Tempestini 0319_Ciocco_Andreucci 6 (Custom) -Banca (Ford Fiesta R5) a 3’44.7”; 6. Baccega-Menchini (Ford Fiesta R5) a 4’21”; 7. Rusce-Farnocchia (Ford Fiesta R5) a 4’39”; 8. Ciava-Michi (Citroën DS3 R5) a 4’49.4; 9. Cogni-Ciucci (Peugeot 207 Super 2000) a 5’31.2” 10. Ferrarotti-Bizzocchio (Renault Clio R3) a 7’43.7”
  • Classifica Piloti CIR; 1. Andreucci 15 punti; 2. Basso 12; 3. Perico e Scandola 9; 5.Tempestini 4,5; 6. Baccega 3,5; 7. Tassone e Rusce 3
  • Piloti Junior: 1. Bernardi 15 punti; 2. Casella 10; 3. Pollara e Manfredi 8; 5. Testa 6
Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.