Rally del Molise, Project Team sul podio

0
Download PDF

Nell’atto finale della Coppa di Zona, terza piazza assoluta per gli affiatati Solitro-Porzio (Skoda Fabia R5). Titolo di categoria per Simone-Navarra (Peugeot 206 S1600). Stilla-Stilla (Renault Clio Rs Light) terzi in Classe N3

Campobasso, 7 ottobre 2019 – Un epilogo da incorniciare per gli equipaggi schierati dalla scuderia Project Team, in quel di Campobasso, teatro del 24° Rally del Molise, ultimo round della Coppa Aci Sport 7^ zona andato in scena lo scorso fine settimana. Innanzitutto, i selettivi asfalti molisani hanno detto più che bene al portacolori Bartolomeo Solitro, tornato al volante della Skoda Fabia R5 della Step Five Motorsport, dopo averla saggiata per la prima volta in carriera lo scorso settembre, nell’ambito del Rally Porta del Gargano. L’esperto pilota di Vieste, sempre in coppia col fido Alberto Porzio, infatti, è salito sul terzo gradino del podio in virtù di una prestazione tanto convincente quanto aggressiva, amministrando il vantaggio cumulato solo nelle battute finali, una volta acquisito il risultato; un piazzamento “nobile” agganciato al termine della quarta di nove prove speciali in programma e mantenuto fino al traguardo.

«Ci consideriamo molto soddisfatti, indubbiamente, anche se non era iniziata proprio nel migliore dei modi. A pochi secondi dallo start della prima frazione cronometrata del sabato sera, forse a causa della tensione, ho erroneamente disinserito il bang pagando dazio durante la ps» – ha commentato Solitro – «L’indomani, invece, ci siamo rifatti con gli interessi. Abbiamo sostenuto ritmi elevati per oltre tre quarti di gara. Una scelta dettata tanto dal desiderio di rimontare quanto dalla presenza di avversari quotati che hanno reso il confronto vivo e intenso. Va anche detto che, trattandosi della nostra sola seconda esperienza con la Skoda, abbiamo lavorato un po’ sulla vettura, provando varie regolazioni prima di trovare l’assetto ideale. Abbiamo iniziato a ‘rilassarci’, si fa per dire, solo nei due tratti conclusivi evitando inutili rischi e ulteriori stress al mezzo e alle gomme».

Alla prima uscita sotto le insegne del sodalizio presieduto da Luigi Bruccoleri, hanno avuto di che festeggiare anche Rino Simone (Peugeot 206) e Rosario Navarra. Al binomio pugliese, infatti, inseritosi, tra l’altro, nella top ten con un ottimo settimo assoluto, è bastata la piazza d’onore in classe Super 1600 per conquistare il titolo di categoria di zona e il conseguente accesso di diritto alla finalissima di Como (partecipazione ancora tutta da decidere). Sono stati della partita, infine, anche i fratelli Pasquale e Matteo Stilla che, su Renault Clio Rs Light, hanno chiuso terzi in una competitiva “N3”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy