Rally del Piemonte, Classe N2: Paolo Iraldi si sveglia a mezzogiorno

0
Download PDF

Il re della categoria viene inizialmente messo in difficoltà dal giovane Danilo Costantino, poi ritirato. Di Tommaso M. Valinotti. Foto ActionRace e Valter Toso

DOGLIANI (CN), 29 ottobre – Potevano Danilo Costantino-Michael Berni mettere il sale sulla coda a Paolo Iraldi-Marco Amerio alla fine vincitori della Classe N2? Risposta difficile visto che il giovane equipaggio portacolori della Meteco Corse ha ottenuto il miglior tempo di classe nelle prime due prove, prima di fermarsi nel corso della terza prova, la Cornole di mezzogiorno per la rottura di un giunto. Proprio la prova in cui Iraldi-Amerio comincia a macinare la strada, dopo aver segnato il secondo miglior tempo nella prova di apertura ed essersi fatti precedere anche da Michele Reynaud e Federica Botta nella successiva Pascomonti.

Se la leadership è sempre stata nelle mani di Danilo Costantino prima e Paolo Iraldi poi, le posizioni retrostanti sono state molto combattute, con Reynaud che ha dovuto difendersi dagli assalti di Eric Odin-Grazia Ponzano, che alla fine chiudono terzi di Classe N2 staccati di 10”3 dal valsusino, seguiti a 9”9 da Giampaolo Costa-Paolo Carrucciu.

Dei 15 partenti sul palco di arrivo salgono in dodici, con tre ritirati fra i quali Nicholas Loiacono, affiancato da Simone Secco, fermi sulla prima speciale, nipote del Loiacono cui è intitolato il trofeo che va ai vincitori della gara storica.

  • Iscritti 15, verificati 15, classificati 12, ritirati 3.
  • Vincitori Prove speciali: 2 Costantino-Berni (1, 2); Iraldi-Amerio
  • Leader di classifica: 1-2 Costino-Berni; 3-6 Iraldi-Amerio
Download PDF
Condividi