Rally del Piemonte, Classe N4: Alberto Verna torna sulle prove speciali del tempo che fu  

0
Download PDF

Gara soddisfacente per l’equipaggio della Subaru. Che si dimostra particolarmente efficace sotto la pioggia e nel finale. Di Tommaso M. Valinotti. Foto Barbara Garulla e Fulvio Ferraro; Elio Magnano; Danilo Ninotto, Stefano Romeo, Gabriele Valinotti

MONDOVÌ (CN), 20 ottobre – Solitari in Classe N4 e senza nulla da dover dimostrare Alberto Verna affiancato da Ugo Montaldo ha effettuato una gara positiva, senza prendere rischi quando l’asfalto era insidioso e spingendo a fondo l’acceleratore della sua Subaru Impreza quando le condizioni lo consentivano. Alla fine i due portacolori dell’Eurospeed chiudono decimi assoluti dopo un inizio cauto sulla prima Ciglié accelerando poi nella seconda sotto la pioggia al punto di chiudere la prima giornata in 13esima posizione assoluta. Riprendendo poi con la solita filosofia il giorno dopo con la prima prova percorsa per capire come gira il mondo e accelerare poi nelle prove successive al punto da segnare l’ottavo tempo assoluto sulla Niella Tanaro del pomeriggio e addirittura il settimo in quella successiva. Con la soddisfazione di aver ritrovato le prove speciali che il pilota cuneese aveva affrontato ai tempi del Rally di Limone e del San Giacomo di Roburent degli anni Ottanta.

  • Iscritti 1, verificati 1, classificati 1, ritirati 0.
  • Vincitori Prove speciali: 8 Verna-Montaldo
  • Leader di classifica: 1-8 Verna-Montaldo
Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy