Rally del Piemonte: Giordano-Siragusa in silenzio, la Classe K10 parla tedesco con Jürgen Hohlheimer  

0
Download PDF

Grande prova dei coniugi cuneesi quando riescono a sfruttare la loro Citroën Saxo Kit, prima di fermarsi definitivamente, lasciando al vertice Jürgen Hohlheimer affiancato da Luca Bassignana. Di Tommaso M. Valinotti. Foto Barbara Garulla e Fulvio Ferraro; Elio Magnano; Danilo Ninotto, Stefano Romeo, Gabriele Valinotti

MONDOVÌ (CN), 20 ottobre – Gara dai mille problemi per i coniugi cuneesi Matteo Giordano e Manuela Siragusa che debbono combattere contro mille difficoltà per riuscire a portare in alto in classifica la loro Citroën Saxo Kit, che prima del via sperano di classificare fra i primi dieci della classifica assoluta. Si comincia con un 22° tempo assoluto sulla prima Ciglié a causa del motore che gira a due sul finale della discesa che fa temere ai portacolori di Winners Rally Team di fermarsi anzitempo prima dell’assistenza. La situazione peggiora nella seguente prova con il corpo farfallato che fa le bizze e costringe il pilota a un intervento di emergenza. 37° tempo e 23esima posizione a fine giornata. Domenica mattina le cose sembrano cambiare, anche se un problema a una sospensione fa viaggiare zoppa la Saxo. Settimo tempo assoluto a Niella Tanaro, ottavo a Ceva, addirittura quinto assoluto, davanti ad alcune R5 nella ripetizione di Niella nel diluvio, salendo fino all’ottavo posto assoluto in classifica generale, prima che si rompa la barra di torsione, costringendo i portacolori di Winners Rally Team ad arrendersi sulla Niella Tanaro serale.

Via libera quindi al tedesco delle Langhe Jürgen Hohlheimer, navigato da Luca Bassignana che, pur disponendo di pneumatici particolarmente datati e poco adatti alla pioggia, riesce a mettere la sua Punto Kit davanti alla Citroën C2 di Giampiero Dotta ed Elisa Congera, protagonisti una gara in cui si divertono, quando le condizioni lo permettono, senza assumere eccessivi rischi, cercando di far lavorare gomme e assetto al meglio.

  • Iscritti 3, verificati 3, classificati 2, ritirati 2.
  • Vincitori Prove speciali: 5 Giordano-Siragusa (1, 2, 3, 4, 5); 2 Hohlheimer-Bassignana (6, 7, 8*)
  • Leader di classifica: 1-6 Giordano-Siragusa; 7-8 Hohlheimer-Bassignana

L’ottava prova è stata percorsa in trasferimento dal numero 40 in avanti Hohlheimer-Bassignana, cui è stato assegnato il tempo dell’equipaggio numero 39, Dotta-Congera, l’ultimo a percorrere regolarmente la prova di Ceva-3.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy