Rally delle Valli Ossolane, la pioggia non ferma la Biella Motor Team

0
Download PDF

ossolane_alessandro-valliossolaneSANTA MARIA MAGGIORE (VB) – Durante il fine settimana appena trascorso si è disputato il Rally delle Valli Ossolane, gara di grande prestigio e dal passato illustre. Le prove speciali attorno al capoluogo sono, da sempre, teatro di appassionanti sfide tra i piloti locali e non solo. Come da tradizione la gara ossolana, organizzata dalla P.S.A. Rally, edizione numero 51, è stata la sfida culminante dell’anno rallistico per molti equipaggi. Biella Motor Team è una scuderia che da molto tempo ha ampliato i propri confini ben oltre quelli della provincia d’appartenenza e l’amicizia con alcuni piloti della Val d’Ossola ha fatto sì che nell’elenco iscritti 2015 la scuderia fosse ben rappresentata. I fatti sportivi di questa edizione sono stati influenzati dall’incertezza del meteo; anzi, ad essere precisi, per oltre metà gara una certezza c’è stata: la pioggia, la quale ha messo sotto pressione tutti i concorrenti aggiungendo difficoltà a prove speciali già ricche d’insidie. Tra gli equipaggi che si sono presentati al via con grandi velleità c’era sicuramente Andrea Giudici navigato da Anna Fatichi. Quest’anno i due della BMT erano a bordo di una Ford Fiesta R5 Balbosca. Con questa, per loro inedita, vettura sono arrivati al 7° posto assoluto conquistando il 3° posto tra le R5. La loro è stata una gara complessa che li ha visti impegnati a “capire” la vettura utilizzata su fondo bagnato. Una delle prove più difficili della gara è stata sicuramente la “Cannobina” che con i suoi 15 chilometri ha sempre fatto gran selezione. Proprio sulla prova di Cannobina si è ritirato il portacolori della BMT Italo Morellini navigato da Andrea Margaroli. I due, a bordo di una Renault Clio S1600, si sono fermati proprio mentre erano al comando della loro classe. Scorrendo la classifica finale troviamo in sesta posizione di Classe A6 Alessandro Daniele navigato da Luca Biasioli. La gara dei due giovani ragazzi di Novara è stata pesantemente condizionata dalla rottura dell’idroguida che ha costretto Daniele ad un allenamento supplementare alla braccia.

ossolane_tosini-valliossolaneIn Classe N2 l’equipaggio composto da Davide Tosini e Mariangela Marzano ha conquistato un altrettanto buon 6° posto di classe. Anche per loro però i problemi tecnici non sono mancati: proprio all’inizio della prima prova di sabato l’interfono della loro Peugeot 106 ha smesso di funzionare ed il tempo perso su quel primo impegno cronometrato li ha costretti ad una domenica in recupero. Uno spiacevole finale anticipato per Alessandro Saverio navigato da Roberto Ongaro, la loro Renault Clio RS in configurazione R1 nazionale ha accusato la rottura di un semiasse dovuta ad una divagazione in un prato, una striscia di filo di ferro si è arrotolata sul semiasse e ne ha causato la rottura. La scuderia Biella Motor Team dà appuntamento a tutti gli appassionati sulle strade biellesi, in occasione del 5° Rally della Lana Storico in programma per i prossimi 20 e 21 giugno.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.