Rally Due Valli: Scandola e D’Amore con ŠKODA all’attacco finale dei due titoli nazionali

0
Download PDF

Scandola si presenta al comando del Campionato Italiano Rally alla vigilia dell’ultima sfida; ŠKODA, leader dalla classifica Costruttori, cerca la riconferma nella gara di casa a Verona; L’appassionante finale lungo 11 prove speciali su asfalto nel week end del 12-13 ottobre

 Il team ŠKODA Italia Motorsport, assieme all’equipaggio ufficiale Umberto Scandola e Guido D’Amore, arriva all’ultimo appuntamento stagionale al comando del Campionato Italiano Rally 2018. Al 36° Rally Due Valli di Verona l’obiettivo sarà doppio: la conquista del titolo Piloti, assieme quella riservata ai Costruttori con la performante ŠKODA FABIA R5.

Sarà il rally di casa a Verona a decretare i migliori del Campionato Italiano Rally. Undici prove speciali su asfalto per un totale di 158 km cronometrati nelle valli della provincia di Verona dove sono previsti al via 63 equipaggi di cui ben 17 al volante delle performanti R5.

Dopo una stagione che ha visto come migliori risultati due terzi posti, un secondo e la vittoria al recente Rally dell’Adriatico, l’equipaggio di ŠKODA Italia Motorsport guida la classifica assoluta.

Mi fa molto piacere partire nel rally di casa con il numero 1 sulle porte della mia ŠKODA FABIA R5, dopo essere stato tra i protagonisti del campionato”, racconta Umberto Scandola. “Una responsabilità che mi motiva ulteriormente e che regala la giusta adrenalina a tutta la squadra, diretta da mio fratello Riccardo. Dopo una stagione di altissimo livello indubbiamente non lasceremo nulla al caso. Siamo pronti a lottare km dopo km, perché nel Campionato Italiano Rally il livello è altissimo e nessuno degli avversari si tirerà certo indietro. Conosco molto bene il percorso, una prova passa anche sotto casa mia, ma anche gli altri piloti hanno già corso parecchie volte a Verona. Bisognerà fare una gara perfetta per conquistare quei decimi decisivi che alla fine faranno la differenza. E che vinca il migliore!”.

Qualche novità per la 36° edizione del Rally Due Valli. Il quartier generale rimane nella zona fieristica di Verona, mentre quest’anno le prime prove si correranno in Lessinia. La gara prenderà il via venerdì 12 alle 14.01 per disputare il doppio passaggio sui 22,4 km di Erbezzo, la Speciale più lunga della gara e a seguire la “Città di Verona”, la prova spettacolo televisiva disegnata a fianco dello Stadio Bentegodi che chiuderà la prima tappa alle 21.20. Sabato 13 la tappa più impegnativa, con 4 tratti cronometrati da ripetere due volte: Roncà, Ca’ del Diaolo, Santissima Trinità e Tregnago per i restanti 111 km cronometrati. L’arrivo con la premiazione finale è previsto per le ore 17.30 sul palco di piazza Bra, a fianco della storica Arena simbolo della città.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy