Rally in Spagna e Italia e gare in pista a Vallelunga nell’emozionante weekend dei piloti Abarth

0
Download PDF

Dopo il Rally Princesa de Asturias gli spagnoli Alberto Monarri e Rodrigo Sanjuán, con l’Abarth 124 rally ancora al comando tra le R-GT e le 2 Ruote Motrici nel Campionato Spagnolo Rally Asfalto. Nel Rally San Martino di Castrozza e Primiero i vincitori del concorso Rally Italia Talent, categoria under 23, alla guida della Abarth 500 R3T. Nel Trofeo Abarth Selenia, a Vallelunga successi dell’italiano Barberini e del finlandese Pajuranta su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione. Nell’Italian F4 Championship powered by Abarth tripla vittoria del britannico Caldwell.

 Velocità e grande spettacolo nei rally in Spagna e Italia e sul circuito romano di Vallelunga, dove si sono disputati la quinta manche del Trofeo Abarth Selenia e il sesto appuntamento dell’Italian F4 Championship powered by Abarth.

In Spagna, nel Rally Princesa de Asturias, l’Abarth 124 rally del Team SMC Junior Motorsport ha confermato il primato nelle classifiche 2 Ruote Motrici e R-GT nel Campionato Spagnolo Rally Asfalto con gli iberici Alberto Monarri e Rodrigo Sanjuàn, nonostante il ritiro, dovuto a un’uscita di strada nell’ultima prova speciale. Fino a quel momento i due spagnoli avevano dominato le due categorie e si trovano al 6° posto assoluto.

In Italia, nel Rally San Martino di Castrozza e Primiero, il ventiduenne cuneese Marco Parola e il diciannovenne bellunese Nicola Argenta, vincitori della classifica Under 23 di Rally Italia Talent, hanno il loro esordio assoluto in gara al volante di un’Abarth 500 R3T, riuscendo a concludere un percorso lungo e impegnativo come quello che si snodava sulle strade alpine delle Dolomiti.

Trofeo Abarth Selenia. Nel Trofeo Abarth Selenia pareggio tra Italia e Scandinavia, con l’italiano Cosimo Barberini, con l’Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, primo in Gara1 e il finlandese Juuso Pajuranta vincitore della seconda manche, nella quale Barberini è stato penalizzato con un drive-trough per non aver rispettato le regole all’ingresso della safety car.

Questi risultati permettono a Pajuranta di avvicinarsi in classifica al leader Barberini, che conduce con 193 punti, contro i 178 del finlandese. Terzo in campionato l’italiano Andrea Mabellini (141) punti, quarto lo svedese Robin Appelqvist, a quota 104. Tra le Abarth 500 Assetto Corse successo del giovanissimo Filippo Larraroni, davanti ad Aurora Coria, prima nel Femminile.

Nella prima manche il poleman Barberini riusciva a mantenere la testa, ma subiva nel primo giro il sorpasso da parte di Pajuranta. Nella tornata successiva l’italiano riguadagnava la testa della corsa e, in seguito da vicino dal finlandese iniziava ad alzare il ritmo con tempi sul giro inferiori a quelli delle qualifiche. Un ritmo che i primi due mantenevano fino alla fine, tagliando il traguardo nell’ordine. Terzo posto per il giovanissimo Andrea Mabellini, che precedeva lo svedese Robin Appelqvist. Con il quinto posto “Gioga” era primo tra i Gentleman.

In Gara2 scattava bene dalla prima fila Stefano Fiamingo, inseguito da Appelqvist, con Pajuranta che riusciva a farsi largo e ad agguantare il terzo posto. Al terzo giro entrava in pista la safety car e Barberini se ne accorgeva in ritardo, rimediando la penalità. Alla ripartenza Pajuranta riusciva a portarsi in testa e allungava man mano su Appelqvist, che nel finale veniva sorpassato da Mabellini. Barberini concludeva 7°.

Il prossimo appuntamento del Trofeo Abarth Selenia è in programma a Monza domenica 7 ottobre.

Italian F4 Championship powered by Abarth. Sempre a Vallelunga è andato in scena il sesto appuntamento della serie italiana riservata ai giovanissimi piloti provenienti dal kart al volante delle monoposto Tatuus spinte dal motore Abarth T-Jet da 160 CV. Il britannico Olli Caldwell ha dominato la scena, vincendo tutte e tre le gare. Nella prima ha preceduto il brasiliano Gianluca Petecof, nella seconda, l’altro pilota brasiliano Enzo Fittipaldi e nella terza nuovamente Petecof.

Grazie al terzo posto in Gara3 l’italiano Leonardo Lorandi mantiene la testa della classifica generale del campionato con 266 punti contro i 257 di Fittipaldi e i 228 di Caldwell.

Il campione 2018 si conoscerà dunque solo dopo l’ultimo appuntamento, in programma il 28 ottobre sul circuito del Mugello.

Trofeo Abarth Selenia

Classifica Gara1: 1. Cosimo Barberini (ITA) 15 giri in 27’50”940; 2. Juuso Pajuranta (FIN) a 1”282; 3. Andrea Mabellini (ITA) a 7”971; 4. Robin Appelqvist (SWE) a 23”479; 5. “Gioga”(ITA) a 30”642; 6. Michele Monetti (ITA)  a 37”244; 7. Luis Miguel Reyes Asmarats  (ESP) a 40”547; 8. Stefano Fiamingo (ITA)  a 42”029; 9. Biagio Caruso (ITA) a 1’05”835; 10. “Boga” (ITA) a 1’28”593; 11. Filippo Lazzaroni  (ITA) a 1 giro (Abarth 500 Assetto Corse); 12. Aurora Coria (ITA) a 1 giro (Abarth 500 assetto corse). Tutti gli altri su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione.

Giro veloce: Cosimo Barberini 1’50”447, media 133.149 Km/h.

Classifica gara 2: 1. Juuso Pajuranta 13 giri in 27’34”734; 2. Andrea Mabellini a 3”216; 3. Robin Appelqvist a 7”638; 4. Michele Monetti a 15”565; 5. Stefano Fiamingo a 20”597; 6. “Gioga” a 21”685; 7. Cosimo Barberini a 21”692; 8. Biagio Caruso a 55”744; 9. “Boga” a 1’22”229; 10. Filippo Lazzaroni a 1’26”328 (Abarth 500 assetto corse); 11. Aurora Coria a 1 giro (Abarth 500 assetto corse). Tutti gli altri su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione.

Giro Veloce: Andrea Mabellini 1’50”912, media 132.591 Km/h.

Classifica generale Trofeo Abarth Selenia: 1. Cosimo Barberini (ITA) 193 punti; 2. Juuso Pajuranta (FIN) 178; 3. Andrea Mabellini (ITA) 141; 4. Robin Appelqvist (SWE) 102; 5. Stefano Fiamingo (ITA) 62.

Classifica generale Italian F4 Championship powered by Abarth: 1. Leonardo Lorandi (ITA) 266 punti; 2. Enzo Fittipaldi (BRA) 257; 3. Olli Caldwell (GBR) 228; 4. Petr Ptacech (CZE) 162; 5. Federico Malvestiti (ITA) 159.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy