Rally Valli Cuneesi, il rispetto del territorio innanzi tutto

0
Download PDF

Foto di apertura di Elio Magnano

DRONERO (CN), 7 aprile  – Sicuramente più civili dei tifosi di calcio, a volte anche gli appassionati di rally hanno bisogno di un suggerimento per non rovinare l’ambiente che li ospita. Dai parchi assistenza al bordo strada delle prove speciali dove è doveroso non solo piazzarsi in posizione di sicurezza, ma anche rispettare la natura che ci circonda.

Se ne è fatto carico Pierluigi Capello, che ha posizonato lungo le strade dello scorso Rally delle Valli Cuneesi cartelli che invitavano a un comportamento civile e nei riordini cestini per la raccolta immondizie. Ovviamente finita la gara, come fanno quasi tutti gli organizzatori, anche sulle prove speciali occitane si è mossa una squadra per ripulire il tutto. Ma se si evita di sporcare è meglio.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.