Renzo Rampazzo affila le armi in vista di Como

0
Download PDF

Il pilota di Montegrotto Terme è pronto a sfidare i migliori protagonisti, a livello nazionale, nella Coppa Rally ACI Sport e nel Trofeo Clio R3 Open, portando in alto i colori di Patavium Racing.

Montegrotto Terme (PD), 21 Ottobre 2019 – Ci siamo, il momento chiave dell’intera stagione agonistica di Renzo Rampazzo bussa insistentemente alla porta: arriva il Trofeo ACI Como.

L’appuntamento lombardo, in programma per i prossimi Venerdì 25 e Sabato 26 Ottobre, avrà il compito di accogliere i finalisti nazionali della Coppa Rally ACI Sport e del Trofeo Clio R3 Open.

Un crocevia di elevata caratura che contribuirà a dare vita ad un “parterre de rois” prestigioso, nel quale il portacolori di Patavium Racing punta a recitare un ruolo da protagonista, al culmine di una stagione 2019 che si è rivelata ricca di soddisfazioni, in quel della quarta zona.

Cinque le gare disputate dal pilota di Montegrotto Terme, tutte a podio ad eccezione dell’unico stop avvenuto al Rally del Friuli, complice una toccata mentre viaggiava al decimo assoluto.

Tre secondi posti di classe al Bellunese, al Valli della Carnia ed al Città di Scorzè, ai quali aggiungere il terzo gradino del podio ottenuto al Dolomiti, una regolarità davvero notevole.

La firma posta sulla classe R3C nella CRZ e nel Trofeo Clio R3 Open, di quarta zona, sono a completare un bilancio brillante per l’alfiere della scuderia patavina, in vista dell’atto finale.

Siamo arrivati all’ultimo evento di questa stagione” – racconta Rampazzo – “e, guardandoci alle spalle, possiamo essere molto soddisfatti del nostro cammino. Ci rode solo il ritiro del Friuli dove, per un mio calo di concentrazione, abbiamo buttato al vento punti che si sarebbero rivelati molto utili per la finale di Como, parlando di Trofeo Clio R3 Open. Dai, vediamo la parte positiva e su cinque gare abbiamo portato a casa quattro podi. Siamo contenti del nostro risultato e di questo voglio ringraziare i vari compagni di abitacolo che si sono alternati. Grazie a Massimo Sinigaglia, a Manuel Menegon e ad Haianes Tania Bertasini, tutti impeccabili.”

Sarà proprio l’unica dama ad affiancare Rampazzo in quel di Como, sulla Renault Clio R3 curata da Shade Motorsport, nell’arduo compito di confrontarsi contro piloti di elevato calibro.

Sicuramente non partiamo da favoriti alla vigilia” – sottolinea Rampazzo – “perchè, per noi, si tratterà della prima partecipazione a Como. I nostri avversari, oltre ad essere molto competitivi, hanno già corso qui in diversi contesti come il Campionato Italiano Rally ed il Campionato Italiano WRC. Parliamo di nomi come Panzani, Bottoni, Daldini, Quaderno, Tondina, Nastasi e molti altri ancora. Siamo felici di essere presenti come finalisti, questo è innegabile, ma se riuscissimo a concludere tra i migliori cinque potremmo considerare il tutto come una vittoria.”

Due frazioni di gara, Venerdì e Sabato, articoleranno l’ossatura del Trofeo ACI Como 2019.

La prima tappa conterà tre prove speciali, due passaggi su “Pian del Tivano” (7,50 km) ed uno soltanto su “Bellagio” (11,25 km), prima di darsi appuntamento alla giornata successiva dove saranno sei i crono in programma, con due tornate previste su “Grandola” (5,20 km), “Corrido” (13,70 km) e “Alpe Grande” (8,86 km), per un totale di un’ottantina di chilometri cronometrati.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy