Roma Motor Show 2016. Una festa lunga un week-end

0
Download PDF

 

RMS_8 (Custom)ROMA – Si è conclusa domenica 15 maggio la 61esima edizione del Roma Motor Show, la manifestazione dedicata a 360° al mondo dei motori che si è svolta presso il Centro Congressi di Vallelunga, importante struttura dell’Automobile Club d’ItaliaInaugurato l’11 maggio con la cerimonia dei Motor Awards, premi che la testata Motor (organizzatrice della manifestazione) assegna al variegato mondo dell’automotive e alla stampa, il Roma Motor Show  ha dato vita, insieme alla tappa romana del Campionato Italiano Velocità organizzato dalla FIM, ad un week-end di passioni e adrenalina unica nel panorama delle manifestazioni automobilistiche italiane.  Partner dell’evento anche quest’anno l’Automobile Club d’Italia che con la sua delegazione di Roma è stato presente a Vallelunga con una serie importante di eventi, come ricordato da Giuseppina Fusco, Presidente Automobile Club Roma. Innanzitutto il Club ACI Storico che è stato protagonista con un concorso di eleganza della carrozzeria a cui hanno partecipare 28 vetture d’epoca messe a disposizione dai club affiliati ad ACI Storico. Al termine della parata sono state proclamate due vincitrici: un bellissimo esemplare di Rolls Royce Continental del 1931 appartenete a Salvatore Nobili del club Giallo Quaranta (fra i fondatori di Aci Storico), ha ricevuto la coppa Aci storico come vettura meglio conservata mentre un elegante esemplare di Lancia Astura del 1938,  appartiene a Massimo Ferri, si è aggiudicato il Trofeo Michele Favìa del Core quale vettura più elegante.

RMS (Custom)Insieme alle auto d’epoca Aci Roma ha esposto al suo stand una nuova classe “B” Mercedes, lanciata con il tour #iosonoelettrica, e una Smart elettrica, vettura che può essere noleggiata presso le Delegazioni ACI del centro di Roma, e che tutti i visitatori del Roma Motor Show hanno potuto provare nella Area test esterna al Centro Congressi. Sempre affollati i simulatori di guida ACI Ready2go, il network di scuole guida ACI, quello dinamico della Fondazione Ania per la sicurezza stradale e dell’Aeronautica Militare. All’interno del Centro Congressi, i visitatori del Roma Motor Show hanno trovato riparo dalla pioggia girando fra le vettura di recente produzione esposte tra cui ricordiamo la nuova Ford Mustang, il primo SUV di Jaguar F-Pace, la Range Rover Evoque Convertible, la Jeep Cherokee, l’Alfa Romeo Giulietta, la nuova DS3, la Citroën C1, la Peugeot 208 e 308 GTi e la Nissan Juke. Esternamente molto interesse ha richiamato la folta presenza di Mercedes-Benz FirstHand, brand di usato garantito del marchio Mercedes Benz, che ha portato in esposizione ben 70 vetture della gamma del costruttore tedesco. Prese d’assalto le aree dinamiche esterne: l’area Widiba, dove il pubblico ha potuto mettersi al volante di vetture ad emissioni zero e tecnologiche come la Honda Civic Type R o la Nissan Leaf, l’area OffRoad  con le Jeep Cherokee e Ranegade e le demo dei corsi del Centro di Guida Sicura ACI-Sara.

RMS_4 (Custom)Immancabili i mezzi dei Corpi dello Stato che quest’anno hanno visto anche l’esibizione delle unità cinofile della Guardia di Finanza e della Penitenziaria, molto apprezzati dal pubblico perché hanno potuto vedere in azione bellissimi cani addestrati in maniera impeccabile. Molto successo ha ottenuto anche l’area dedicata ai più piccoli con i progetti TrasportAci Sicuri, A passo sicuro e Due ruote sicure, dell’Automobile Club Roma, dove personale esperto ha insegnato ai bambini, prima in forma teorica e poi pratica, a bordo di automobiline elettriche, moto e biciclette  le regole generali di sicurezza e sul corretto uso dei sistemi di ritenuta, su come comportarsi in corrispondenza degli attraversamenti pedonali e in bicicletta.

Sempre colorita e variegata la presenza del tuning con il Team Bull Sound che ha esposto circa 30 vetture fra le più elaborate, colorate e modificate, sia esteticamente che internamente che nell’impianto auto; i proprietari di queste auto particolari hanno dato vita ad un raduno sempre allegro e spensierato, allietato anche dalla presenza delle proprie mascotte a 4 zampe. Insomma una festa a 360° che il pubblico apprezza proprio perché tradizionale ma che sa rinnovarsi sempre nei contenuti per avvicinarsi alle nuove esigenze. Appuntamento al 2017!

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.