Salone del Libro 2019: un “off” dedicato alla cultura dei motori

0
Download PDF

Al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino dal 9 al 12 maggio. Molti gli appuntamenti, tra i quali un raduno di Fiat 500 sabato 12 maggio.

TORINO, 9 maggio – In una città come Torino, tutt’ora considerata la capitale italiana dell’automobile e del design, non poteva mancare a questo evento di caratura internazionale il supporto e l’interessamento del mondo dell’ automotive.

Per questo motivo l’Automotoclub Storico Italiano – in partnership con il MAUTO-Museo Nazionale dell’Automobile di Torino – partecipa al Salone del Libro 2019 in rappresentanza del vasto movimento culturale legato al motorismo storico, organizzando “Auto da leggere, un evento del Salone OFF nella prestigiosa “Piazza” del MAUTO. In questo luogo, dal 9 al 12 maggio, troveranno spazio i piccoli editori che producono libri e magazine del settore, con una serie di incontri con gli autori e con i personaggi che hanno contribuito a fare la storia di un oggetto che ha cambiato la vita dell’uomo nel XX Secolo e che ancora oggi è sinonimo di libertà individuale.

Il MAUTO sarà ospite presso lo stand ASI all’interno del Salone del Libro con la presentazione dei servizi didattici del Museo. Un’auto della Collezione ASI-Bertone sarà esposta nel Salone del Libro, a richiamare l’attenzione nei confronti del Salone Off.

L’inaugurazione del Salone OFF “Auto da leggere” è fissata alle ore 15,30 di giovedì 9 maggio presso il MAUTO. Subito dopo, si svolgerà un breve convegno durante il quale saranno divulgate le cifre dell’editoria legata al mondo dei motori, con particolare attenzione ai saggi sulla storia del motorismo, che costituiscono oggi la parte più consistente della produzione libraria.

Durante le giornate di giovedì, venerdì e sabato saranno presentati diversi libri: alle 17,30 di giovedì 9 maggio il volume dell’Automobile Club Torino su Carlo Biscaretti di Ruffia, fondatore del Museo dell’Automobile. Venerdì 10 maggio, alle ore 16,00 la  vasta editoria dedicata al marchio Abarth nell’anno del 70° anniversario; alle 17,00 un volume sul pilota Ignazio Giunti. Sabato 11 maggio alle ore 12,00 un libro dall’argomento molto conosciuto: “Fiat 500, l’utilitaria della libertà” che avrà anche un momento dinamico, con l’arrivo di alcuni esemplari della popolare vettura che ha motorizzato gli italiani e ancora oggi rappresenta nel mondo il nostro Paese.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy