Salone dell’Auto Parco del Valentino. L’edizione 2017 sarà internazionale

0
Download PDF

conferenza-salone-auto-torino-parco-valentino-2017-05-customAttesi più di 700.000 visitatori e oltre 50 marchi automobilistici a Parco Valentino, il Salone dell’Auto all’aperto di Torino 2017

TORINO (10 ottobre) – Con i prototipi dei carrozzieri a far da cornice nel cortile del Castello del Valentino, si è svolta la presentazione ufficiale della terza edizione di Parco Valentino, il Salone dell’auto all’aperto di Torino che si svolgerà dal 7 all’11 giugno 2017 e che attende più di 700.000 visitatori e oltre 50 marchi automobilistici.

conferenza-salone-auto-torino-parco-valentino-2017-04-customA fare gli onori di casa Andrea Levy, Presidente del Salone dell’Auto all’aperto di Torino, che ha confermato i punti vincenti del format, ingresso gratuito, esposizione all’aperto e orario prolungato fino alle 24, e che ha illustrato le principali novità di Parco Valentino 2017: gli stand espositivi coperti e il sistema di accreditamento elettronico. Al tavolo dei relatori anche Romano Valente, Direttore generale di UNRAE, che ha parlato dello stato di forma del mercato automobilistico italiano e Alberto Sacco, Assessore al Commercio del Comune di Torino, che ha confermato il pieno appoggio alla manifestazione e che ha rilanciato l’impegno di coinvolgere tutto il territorio torinese, oltre al Parco Valentino, come location per gli eventi collaterali quali il Gran Premio Parco Valentino e i raduni di automobili e di supercar. Al termine della presentazione si è svolto il focus, “L’evoluzione del car design in relazione alla mobilità del futuro” moderato dal Direttore di ANFIA Gianmarco Giorda al quale sono intervenuti alcuni tra i più grandi nomi del design automotive: Fabio Filippini (Chief Creative Officer Pininfarina), Umberto Palermo (Up Design e Mole Automobiles), Filippo Perini (Head of Design Italdesign) e Stephane Schwarz (Design Director Zagato).

conferenza-salone-auto-torino-parco-valentino-2017-06-customNell’edizione dello scorso anno furono presenti 650.000 visitatori che ammirarono le vetture esposte di 43 case automobilistiche. “L’edizione 2017 si propone con grandi ambizioni” ha detto Andrea Levy. “L’obiettivo è raggiungere quota 700.000 visitatori, superando così il Salone di Ginevra, richiamando visitatori da tutta Italia che potranno accedere agli spazi espositivi del Parco del Valentino per cinque giorni dalle 10 del mattino sino alle ore 24.00. Un’altra novità del 2017 sarà il nuovo stand, un vero e proprio show room di 250 mq che potrà contenere sino a quattro vetture esposte. Ma non di più e perfettamente standardizzati. Ciò per contenere i costi espositivi ed evitare che le Case arrivino a spendere cifre folli per il loro stand e per portare al centro dell’attenzione del pubblico il prodotto auto e non quanto sta intorno”.

conferenza-salone-auto-torino-parco-valentino-2017-25-customPer accedere al Salone del Parco del Valentino sarà necessario munirsi del biglietto elettrico, già disponibile sul sito www.parcovalentino.com. “Il biglietto elettronico non cambia la formula di ingresso al salone, che rimarrà completamente gratuito” ha ribadito Levy, “ma permetterà allo spettatore di ottenere le riduzioni sui costi dei trasporti, ci sarà un pacchetto riduzioni con Trenitalia, prenotare i test drive  e assistere ai numerosi eventi collaterali che si svolgeranno in occasione del Salone”. Infine Levy ha voluto sottolineare l’internazionale del Salone Parco Valentino, al punto che è stato cambiato il marchio della manifestazione: “Siamo l’unico salone all’aperto e puntiamo all’internazionalità dell’evento, facendoci inserire nel calendario dell’OICA (Organisation Internationale des Constructeurs d’Automobiles), rimarcando la presenza di Case estere, di raduni come quelli vissuti lo scorso anno con le celebrazioni degli 85 anni della Pininfarina, il raduno Pagani che portò 18 vetture e quello del Club internazionale Carsandcoffe”.

Con la presentazione al Castello del Valentino la terza edizione del Parco Valentino Auto Show del 7-11 giugno è iniziata.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy