Sara Safe Factor inaugura l’anno scolastico a Moncalieri il 7 ottobre

0
Download PDF

Sesto appuntamento del 2019 all’Istituto G.B. Pininfarina per il progetto di Sara Assicurazioni e Automobile Club d’Italia sulla Sicurezza Stradale, finora incontrati oltre 100.000 studenti. Tre tappe piemontesi, l’8 a Ivrea e 9 a Novara. Il F.1 Montermini Testimonial: “I principi base di guida sicura son comuni alla quotidianità ed al racing, uniti dal rispetto delle regole”

Torino 5 ottobre 2019. Riparte con la ripresa delle attività scolastiche il progetto Sara Safe Factor, che vivrà il suo sesto appuntamento del 2019 alle ore 11 di lunedì 7 ottobre all’Istituto Tecnico Industriale “G.B. Pininfarina” in Via A. Ponchielli, 16, a Moncalieri (TO). Il progetto sulla sicurezza stradale dedicato agli studenti delle scuole superiori da Sara Assicurazioni e Automobile Club d’Italia è giunto al suo 14° anno di attività ed ha incontrato finora oltre 100.000 studenti di scuole superiori ed università italiane. L’incontro con gli studenti dell’ITIS Pininfaria è promosso dall’Automobile Club Torino.

A fare gli onori di casa in occasione della tappa torinese sarà il Dirigente Scolastico Prof. Lionella Favaretto, gli studenti incontreranno la D.ssa Barbara Aguzzi Direttrice dell’Automobile Club Torino, testimonial del progetto è Andrea Montermini, già pilota F.1, istruttore professionista di Guida Sicura, che parlerà alla platea dell’importanza del rispetto delle regole e della conoscenza delle tecniche di guida, comuni all’utente ordinario della strada quanto alla guida racing agonistica.

Sara Safe Factor si inserisce nel piano di azione dell’Automobile Club d’Italia a sostegno della campagna ONU che, per il decennio 2010 – 2020 ha l’obiettivo di un ulteriore dimezzamento delle vittime della strada e affianca l’azione della Federazione Internazionale dell’Automobile “FIA for Raod Safety Action”. La sicurezza è tra le principali prerogative ACI che a sua volta è sempre volentieri al fianco del mondo della scuola. Peculiarità di Sara Safe Factor è la promozione delle sicurezza stradale, possibile con il rispetto delle regole, esemplificato attraverso dei parallelismi con il mondo delle corse automobilistiche. Il Racing e la guida sulle strade di transito ordinarie hanno in comune gli elementi base di guida sicura, ma sopratutto il rigido rispetto delle regole, aspetto comune al mondo della scuola e dello sport.

Il pilota più veloce non sarà mai un campione se non rispetta le regole. Un principio fermo nella mente dei grandi piloti, come il testimonial dell’iniziativa Andrea Montermini. Il già pilota F.1, da sempre vicino al marchio Ferrari, due volte volte Campione International GT Open, Campione Italiano GT, che dopo  aver corso in F.3 ed in F.3000, essere stato collaudatore Ferrari F.1 ed aver corso nella massima serie iridata, ha continuato la sua carriera in F. Indy, IMSA e Prototype, ha partecipato più volte alle 24H di Le Mans, di Daytona e di Spa, è anche istruttore professionista di guida sicura. Montermini parla alle giovani platee con esempi pratici, trasferendo i solidi principi alla base della guida sicura, poiché solo conoscendo le situazioni che possono portare al pericolo si possono prevenire e gestire. -“Sapere eseguire una frenata d’emergenza toglie il pilota da una situazione critica, ma nello stesso tempo salva la vita di un utente della strada – spiega Montermini – rispettare le regole evita sempre situazioni di alto rischio in strada ed in pista vincono le regole!

Sara Assicurazioni ha scelto gli studenti in età da patente come principali interlocutori, poiché trasmettere il rispetto delle regole ai neofiti della guida è la via più efficace per creare una nuova generazione di utenti della strada che condividano il valore ed il principio della sicurezza stradale, attraverso comportamenti responsabili basati sul rispetto delle regole.

Il progetto è presente su facebook @SaraSfafeFactor, dove si pala di sicurezza in modo dinamico e facile da apprendere. Il ritorno a Moncalieri è la prima delle tre tappe piemontesi, martedì incontro con gli studenti del Liceo Gramsci di Ivrea e mercoledì 9 ottobre a Novara presso il Palasport, dove è previsto per gli studenti della città anche il test drive con le auto elettriche Newtron.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy