Scattolon e Cuneo trionfano al 36° Rally della Lanterna

0
Download PDF

Secondo posto per Araldo, terzo per Spataro in un tris di Skoda Fabia R5

Tutto come previsto dal pronostico al 36° Rally della Lanterna – 4° Rally Val d’Aveto. Sono infatti Giacomo Scattolon e Simone Cuneo i vincitori dell’edizione 2020 della gara genovese  valida per il Challenge Rally Zona 2 e per il Campionato Rally Liguria Primocanale Motori. La coppia della Movisport, a bordo di una Skoda Fabia R5 ha dominato la classica ligure, vincendo tutte e sei le prove speciali in programma, senza lasciare nulla agli avversari. Scattolon, abituato ai ritmi del Campionato Italiano Rally e delle gare internazionali, non ha avuto problemi sulle prove speciali dell’Appennino, mostrando una superiorità netta.
Al secondo posto un’altra Skoda Fabia R5, quella di Jacopo Araldo e Daniele Araspi targata Meteco Corse ; la coppia piemontese, alla prima gara dell’anno, ha mostrato un ottimo ritmo in vista della prossima partecipazione al Rally Città di Torino, lasciando il terzo posto all’altra Skoda Fabia dei lombardi Andrea Spataro e Gabriele Falzone. Per l’equipaggio de La Superba un ottimo risultato alla prima partecipazione al Lanterna, in vista del prossimo impegno sulle strade liguri del Sanremo. Buon quarto posto per Luigi Giacobone e Macro Menchini, su Hyundai i20 R5, seguiti da Andrea Mezzogori e Roberta Baldini su Skoda Fabia R5. La classifica delle due ruote motrici è andata al sempre veloce Francesco Aragno, in coppia con Andrea Segir su una Renault Clio Super 1.6 della New Racing For Genova; per il savonese anche la soddisfazione del decimo posto assoluto.
Il Rally della Lanterna, accompagnato da una bella giornata di sole, si è confermato una gara dura, con 56 vetture al traguardo su 72 partite. Soddisfazione, nonostante le tante difficoltà di questa stagione bizzarra, da parte di tutto il team Lanternarally, supportato dall’amministrazione locale rappresentata sul podio dal Sindaco Tassi e dall’Automobile Club di Genova, da sempre al fianco della squadra di Marco Gallo. Con la solita determinazione spinta da una grande passione la Lanternarally ha messo in campo una manifestazione vicina alla normalità degli anni precedenti, grazie al prezioso contributo di decine di collaboratori e volontari.

PS5 Pievetta – km 4.1: Scattolon non molla la presa, vincendo in 2’34”7, davanti a Spataro per 0”2 ed Araldo per 2”5.

PS6 Monte Penna – km 14: Nessuna speranza per gli avversari, Scattolon fa 6 su 6 col tempo di 9’57”5, davanti a Spataro (+5”2) ed Araldo (+5”8).

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.