Schegge dal Val Merula. Renzo e Alice Grossi, padre figlia a un passo dai migliori dieci

0
Download PDF

Padre e figlia savonesi ottengono il loro miglior risultato nella gara di casa, spinti dal tifo della nonna, della mamma e anche dell’ex navigatore. Testo e foto di Tommaso M. Valinotti

ANDORA (SV), 9 febbraio – La top ten sfiorata. Dopo esserci entrati nel terzo passaggio, hanno perso due posizioni nella speciale finale chiudendo 11esimi assoluti, decimi di Classe R5 (migliorando comunque le uscite dei due anni precedenti, precedute da due uscite di strada nel 2016 e 2017). Non perdendo certo il sorriso. Loro sono Renzo e Alice Grossi, padre e figlia, in gara con la Škoda Fabia di PA Racing. Renzo Grossi, 57 anni titolare dell’albergo ristorante “Bergallo” di Bardino Vecchio (una frazione di Tovo San Giacomo, sui monti nell’entroterra di Finale Ligure) ha iniziato a gareggiare nel 1987 con una Citroën AX Sport al Rallye di Sanremo, affiancato da Angelo Pasquali. Una gara l’anno in media, sempre con lo stesso navigatore, sino al Rally di Monza del 2015, quando sul sedile di destra è salita la figlia Alice, 33 anni, biologa-ricercatrice all’ospedale Gaslini di Genova, che da allora non ha più lasciato il suo posto. Dieci gare insieme, con la soddisfazione del secondo posto assoluto su Lancia Delta HF nel rally storico di casa, il Monti Savonesi dell’autunno scorso.

Ho iniziato a correre con Angelo Pasquali esattamente l’anno in cui è nata Alice. Solitamente quando nasce un figlio, si appende il casco al chiodo. Io ho fatto esattamente il contrario. Correre con la figlia dà un minimo di apprensione ma è un’emozione impagabile” commenta papà Renzo, mentre Alice rimarca:

Mi piace molto correre e fare la navigatrice. Papà vorrebbe che guidassi qualche volta, ma non mi interessa. Preferisco essere al suo fianco. Infatti tutte le gare che ho disputato le ho fatte con lui. E continuerò così”.

All’arrivo una claque ad applaudirli sul palco formata nonna Jose, presente a tutte le gare, mamma Rosanna, fondamentale nel suo ruolo di cuoca al ristorante, e naturalmente Angelo Pasquali, che non disdegna di fare una foto insieme al suo equipaggio preferito.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy