Scuderia Palladio nell’I.R.C. con Manuel Sossella

0
Download PDF

Il portacolori della scuderia vicentina svela il programma 2019 che lo vedrà, nuovamente su Ford Fiesta WRC e con Falzone alle note, tentare la scalata all’International Rally Cup, Serie già vinta tre volte dal 2010 al 2012

VICENZA, 20 marzo 2019 – Dopo i primi impegni dei mesi scorsi che hanno visto in azione i portacolori della Scuderia Palladio, è arrivato il momento di alzare il sipario anche sull’equipaggio di punta del sodalizio vicentino, ovvero quello formato da Manuel Sossella e Gabriele Falzone.

Per l’affiatato duo, il programma 2019 è una sorta di ritorno al passato, visto che la scelta è caduta sulla partecipazione all’International Rally Cup la prestigiosa Serie meglio conosciuta con l’acronimo I.R.C. Sono cinque i rally a calendario del Campionato, ma solo quattro vedranno la presenza del duo della Palladio in quanto il primo, l’Appennino Reggiano di aprile, è concomitante con impegni professionali di Manuel. L’esordio avverrà quindi al Piancavallo previsto a metà maggio; seguirà il Taro a giugno, il Casentino a luglio e il gran finale col Città di Bassano a fine settembre.

Per essere competitivi al massimo nel Campionato già vinto negli anni 2010, 2011 e 2012, Sossella ha deciso di affidarsi una volta di più alla Ford Fiesta WRC facendo cadere la scelta sull’esemplare in versione 2016 gestito da HK Racing; confermata, anche la scelta degli pneumatici che saranno ancora i Pirelli. Le premesse per una nuova stagione ad alto livello ci sono tutte e ora non resta che attendere il secondo fine settimana di maggio con lo start del Rally Piancavallo.

“Sono molto motivato dal programma 2019 – afferma Sossella – e il fatto di ripresentarmi al via dell’I.R.C. che ho vinto consecutivamente per tre volte, mi da nuovi stimoli ed entusiasmo. Ci affidiamo ad una struttura professionale e competente e colgo l’occasione per ringraziare una volta di più la Scuderia Palladio, tutti i miei sponsor che ci permettono di affrontare la nuova avventura, e i numerosi fans che ritroverò lungo le prove speciali di quattro bellissimi rally: il Piancavallo è un rally che a tutti gli appassionati evoca ricordi ed grandi emozioni, il Taro è una gara che conosco molto bene e dove ci siamo sempre espressi a ottimi livelli, il Casentino è un rally che amo particolarmente sia per il suo stupendo percorso che per i tantissimi tifosi e amici che ci travolgono con il loro affetto ed infine il Città di Bassano: la mia  gara di casa vera e propria.

Infine, una notizia in più: salvo cause di forza maggiore saremo al via anche della Ronde del Palladio di Novembre e per la gara di casa ci sono già importanti trattative in corso.”

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy