Simone Baroncelli in cerca di conferme al San Marino Rally

0
Download PDF

Il pilota di Montale, reduce dalla “top ten” conquistata sulle strade del Rally Italia Sardegna, atteso nel fine settimana sullo sterrato dell’appuntamento di Campionato Italiano Rally Terra. foto (RaceEmotion)

Montale (PT), 9 luglio 2019. Ripartire dall’ottava piazza di campionato maturata in uno degli scenari più prestigiosi, il Rally Italia Sardegna. E’ con queste prerogative che Simone Baroncelli affronterà il San Marino Rally, appuntamento di Campionato Italiano Rally in programma nel fine settimana sui fondi sterrati della repubblica “del Titano”. Una manche che il pilota portacolori della scuderia Jolly Racing Team affronterà al volante della Peugeot 208 R2B, vettura messa a disposizione per l’intera stagione dal team G.F. Racing.  Ad affiancare Simone Baroncelli, nel ruolo di copilota, sarà Massimo Moriconi, chiamato alla prima collaborazione con il pilota montalese.

Un impegno da archiviare tenendo fede all’esigenza di maturare esperienza in contesti di primo piano, cercando di cogliere spunti positivi dal confronto con gli esponenti della serie tricolore. Un percorso che, sulle strade del Rally Italia Sardegna – appuntamento “nostrano” di Campionato del Mondo Rally –  ha assecondato il driver pistoiese, al centro di una condotta valsa l’ottava posizione assoluta nella classifica riservata agli specialisti dei fondi sterrati.

“Una nuova esperienza, quella che andrò ad affrontare nel fine settimana – il commento di Simone Baroncelli – non avendo mai corso sulle strade del San Marino Rally. Per la prima volta, al mio fianco, siederà nel ruolo di copilota Massimo Moriconi, chiamato a sostituire Simona Righetti. Una collaborazione che avevamo concordato già in precedenza, consapevoli della sua indisponibilità per questa gara e che, quindi, non ci ha colti impreparati. Il risultato maturato al Rally Italia Sardegna ci fa ben sperare, essendo stato frutto di una condotta che ha assecondato a pieno le strategie di gara”.

Il San Marino Rally entrerà nel vivo sabato 13 luglio, con la partenza della prima vettura alle ore 7.30 dal Parco Assistenza di Serravalle di San Marino. Novantuno, i chilometri di prove speciali, espressi sugli sterrati di “Macerata Feltria”,  di  “Sestino”, prova che sfiora i quindici chilometri e di “Lunano Piandimeleto”, tratti che verranno ripetuti per tre volte. Ultima prova prevista sarà l’attesissima e conclusiva “San Marino”, che partirà alle ore 20.09.La manifestazione si concluderà nella cornice di Borgo Maggiore di San Marino dove, dalle 20.30, è in programma la cerimonia di arrivo.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy