Simone Miele e Roberto Mometti vincono il “Città di Torino”

0
Download PDF

Sala-Florean (Custom)Il pilota lombardo a bordo della Ford Fiesta RRC vince 4 prove speciali In seconda posizione chiudono Jacopo Araldo e Lorena Boero su una Peugeot 207  Sul terzo gradino del podio i vincitori del 2014 Sala e Florean su una Fiesta R5. Il Rally della Mole festeggia al meglio la sua trentesima edizione. Cento gli iscritti che hanno dato vita a una due giorni sportiva incerta e divertente. Foto Elio Magnano e Stefano Romeo

TORINO – La prima giornata si è chiusa con la Prova Spettacolo allestita sul piazzale dell’Oval Lingotto presa d’assalto da oltre duemila spettatori dove Simone Miele e Roberto Mometti hanno subito dimostrato la loro intraprendenza mettendo la Ford Fiesta RRC davanti alla Ford R5 del torinese Claudio Marenco in gara con Arianna Ravano. Proprio Marenco era protagonista di una reazione veemente sue primi due tratti della seconda giornata che permettevano al portacolori della Eurospeed di portarsi in testa alla classifica assoluta. Ma una uscita di strada sul primo passaggio a Coassolo faceva perdere al pilota Ford oltre quattro minuti e le speranze di centrare la terza vittoria stagionale. Simone Miele e Roberto Mometti assumevano il controllo della situazione vincendo quattro prove speciali e controllando il ritorno deciso dell’astigiano Jacopo Araldo in gara con Lorena Boero su una Peugeot 207 della scuderia Meteco Corse autore del secondo tempo assoluto in sei delle nove prove speciali. In terza posizione i vincitori della passata edizione Andrea Sala e Fulvio Florean all’esordio sulla Ford Fiesta R5. Il medico di Cirié impiegato il tempo necessario a conoscere la nuova vettura è stato protagonista di una seconda parte di gara particolarmente incisiva.

21_Tessa_1SR_7030 (Custom)Quarta posizione per il carmagnolese Gianfranco Vedelago insieme a Corrado Courthoud su una Mitsubishi R4 con la quale ha dato spettacolo come al solito. Quinta posizione per il giovane Enrico Tortone sulla Ford Fiesta con “Rogerone” frenati nella prova spettacolo da un problema al freno a mano. Claudio Marenco e Arianna Ravano concludono la loro rimonta in sesta posizione dopo la sfortunata uscita di strada che li ha eliminati dalle zone alte della classifica. Settima posizione assoluta e successo fra le Super 1,6 per Adelmo e Mauro Tessa sulla Punto della Winner’s Team seguiti nella generale da Godino e Paire su una Mitsubishi. Noni Alessandro Pettenuzzo e Nicolò Gonella vincitori della classe R3T su una Citroën DS3 dopo una bella sfida con i canavesani Gianluca Tavelli e Nicolò Cottellero giunti decimi anche loro su veloce vettura francese.

205_Anziliero_1SR_6350 (Custom)Nella storiche, dieci le vetture al via, vittoria per Valter Anziliero e Anna Berra su una Ford Escort RS 2000 i quali hanno preceduto la 131 Racing di Gianni Panero e Marco Mao. Terzi Villani e Lalomia su una Opel Kadett GT/E. Dei 91 equipaggi al via 56 hanno regolarmente concluso la gara mentre fra le storiche sono stati 8 gli equipaggi arrivati

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.