Sono 77 gli equipaggi al via del primo Rally dei Colli Scaligeri

0
Download PDF

La gara valida come Rally Day ed inserita nel trofeo del Triveneto si corre nel prossimo week-end. Partenza e arrivo da Montorio (Verona). Con il numero 1 Roberto Righetti e Diego Rossi sulla Renault Clio S.1.6; “San Cassiano”, “Magrano” e “Bisano” le prove speciali che verranno percorse due volte

MONTORIO (VR) – Sono settantasette i concorrenti che nel prossimo week-end accenderanno l’entusiasmo degli appassionati veneti con la prima edizione del Rally dei Colli Scaligeri. La gara promossa dalla Aeffe Sport e Comunicazione si inserisce nella tipologia Rally Day ed è valida inoltre per il Trofeo del Triveneto e gode del patrocinio dell’Aci Verona. Il Rally dei Colli Scaligeri si svilupperà lungo sei prove speciali, tre ripetute per un totale di quasi quaranta chilometri cronometrati tutti su asfalto per una gara che misura complessivamente oltre 135 chilometri. San Cassiano, la più lunga con i suoi quasi sette chilometri e a seguire  Magrano e Bisano con un Riordino e un Parco Assistenza ogni tre prove speciali a Montorio sede di partenza e arrivo della gara.

 

Motori accesi sabato 19 marzo con la consegna del road book presso il Centro di Incontro di piazza Penne Nere a Montorio e il via libera per le ricognizioni dalle 12.00 alle 16.00. Le verifiche Tecniche e Sportive sono invece previste  dalle ore 16.30 alle 20.30 fra il Centro di Incontro e il Self Sponda Wash di via dei Peschi. Il via domenica alle ore 11.31 dalla pedana allestita in piazza Buccari. Dopo le prime tre prove i concorrenti ritorneranno a Montorio per il Riordino e il Parco Assistenza previsto nella zona artigianale. Dopo le sei prove speciali la gara si concluderà alle 17.15 con la cerimonia di premiazione sulla pedana d’arrivo di Piazza Buccari. Grande attesa per una sfida che si preannuncia molto interessante. Con il numero 1 scenderanno dalla pedana Roberto Righetti e Diego Rossi in gara su una Renault Clio Super 1.6 considerata la vettura al top di questa tipologia di gara (sono sei le vetture in questa classe al via ndr) Con vetture identiche saranno infatti al via anche Gimmy Medè e Tania Bertasini Haianes, Alessandro Boschetti e Giorgio Martini, Davide Pighi e Thomas Serafini, Mirko Tachella e Cristian Zullo e Andrea Dal Ponte e Michela Danese.  In classe N4 spicca la sfida fra Ezio Soppa in gara con Mauro Marchiori e Nicola Patuzzo con Nicola Martini entrambi sulle Mitsubishi. Michele Rovatti e Valentina Catone sono gli osservati speciali in classe R3 a bordo di una Renault Clio mentre  anche in classe A7 non si scherza con Daniele Fiocco e Andrea Grobberio e Nicola Gaspari tutti sulle Clio Williams rispettivamente con Anna Dusi e Nicola Valbusa e Valentino Gaspari. Sabrina Tumulo e Linda Tripi sono l’equipaggio rosa al via su una Mini Cooper .

 

Tra gli eventi collaterali la cena del sabato sera organizzata al “Glam cafè” e il “Rally Village” presso la Sponda Wash.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.