Stand ASI di grande prestigio ad Auto e Moto d’Epoca

0
Download PDF

PADOVA – Ricca di iniziative la presenza di Asi ad Auto e Moto d’Epoca in programma dal 26 al 29 ottobre alla Fiera di Padova. Si inizierà giovedì 26 con alle ore 12 Spazio ad Eni: presentazione della linea Agip Novecento; nel pomeriggio alle 15,30 Presentazione del progetto “Volandia e la collezione Asi Bertone”. Venerdì alle 12 breve storia della Harley-Davidson fino alla seconda guerra mondiale a cura di Benito Battilani mentre alle 15.30 ci sarà la  presentazione della Guida Asi ai musei del motorismo storico in Italia a cura di Danilo Castellarin. La giornata di sabato inizierà alle 10 con Spazio Eni, e la presentazione della linea Agip Novecento. Alle 11 Luigino Barp (Responsabile Ferrari Classiche) intratterrà il pubblico sul tema : “Recupero e conservazione, la testimonianza di Ferrari Classiche”; alle 14.30 ritornerà a grande richiesta, spazio ai club con la proiezione  di filmati e la presentazione di alcune manifestazioni Asi organizzate da club federati. Alle 16 in occasione dei 70 anni Ferrari: il film Ferrari 312B con Mauro Forghieri e Paolo Barilla. Alle ore 17 sarà la volta di Fabio Luigi Rapi e il suo progetto Bianchina.

La giornata conclusiva di domenica sarà invece dedicata all’editoria di AsiService con la presentazione di tre nuovi volumi.

Motori Abarth Simca Bialbero 1000/1300/1450 cc di Gianfranco Bossù. Questo volume, come i quattro che lo hanno preceduto, racconta la vera storia di un 4 cilindri Bialbero nato dalla volontà di un uomo, l’Ing. Hruska, che credeva profondamente nelle capacità tecniche del suo “Amico” e negli uomini che quest’ultimo aveva riunito in Abarth. Nata fra tante difficoltà questa avventura, anche se di breve durata, si magnificò con tantissimi successi e vittorie in tutta Europa. Copertina: brossura con alette, pagine 334, formato 21×29,7, foto bianco e nero, prezzo: €30.

Felice Nazzaro. Inarrivabile Campione del volante di Maliù Varano Moretti. Con le sue straordinarie vittorie conseguite nel 1907 nelle uniche tre grandi corse internazionali dell’epoca (Gran Premio di Francia, Targa Florio e Coppa dell’imperatore), con tre differenti vetture Fiat, Felice Nazzaro (1881-1940) divenne l’uomo simbolo della nascente industria automobilistica italiana e della Casa torinese. Iniziò come operaio per divenire presto collaudatore e pilota della squadra corse della Fiat. Attratto dal sogno di “mettersi in proprio” tentò poi l’avventura industriale creando una sua casa automobilistica, la Nazzario, che negli anni immediatamente precedenti la prima Guerra Mondiale raccolse qualche buon successo commerciale e sportivo. Ritornato in Fiat, Nazzaro riassunse il suo ruolo di collaudatore e di pilota, vincendo nuovamente il Gran Premio di Francia. Per molti anni, e fino alla sua morte, nel 1940, fu il responsabile finale del collaudo di tutti i modelli della Fiat. Copertina: brossura con alette, pagine:144, formato 21×29,7, foto bianco e nero, prezzo € 20,00

Abarth 124  Spider – Passato e Presente  di  Elvio Deganello e Roberto Valentini. Frutto della collaborazione tra ASI Service e Abarth Classiche, il volume “124 Spider passato e presente” è la rappresentazione di una storia che si ripete.  Nel 1966 la Fiat presenta la 124 Spider e, a distanza di 50 anni, nel 2016 propone lo stesso modello rivisto con canoni stilistici e tecnici attuali. Il libro racconta l’evoluzione della 124 Sport Spider nelle varie cilindrate e della 124 Abarth Rally e riassume in sette capitoli le loro vicende agonistiche. Infine percorre la genesi della nuova Abarth 124, dal design al debutto agonistico. I testi sono supportati da oltre 300 immagini dell’epoca e attuali, molte delle quali inedite. Copertina: brossura con alette, pagine  224, formato 24 X 26, foto  a colori e  bianco e nero, prezzo € 39.

Lo stand Asi alla Fiera di Padova è al Padiglione 4.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy