Storie di test. Patrick Gagliasso, vado ad Alba poi ci penso

0
Download PDF

Rally troppo corti, che non lasciano il tempo di divertirsi. Il pilota di Poirino si scatena nel test di Dronero, in attesa del mundialito di Alba. Di Tommaso M. Valinotti, immagini di Elio Magnano  (www.fotomagnano.com)

DRONERO (CN), 9 luglio – “Mi sono divertito come un bambino nel test di Dronero, ma sono un po’ disamorato dei rally”. Patrick Gagliasso ha lasciato soddisfatto il parco assistenza di Dronero di fine giugno, dove ha avuto modo di testare, e soprattutto divertirsi, con la Volkswagen Polo R5 di Roger Tuning, affiancato da uno dei suoi tradizionali navigatori, Elio Tirone.

La stagione è quella che è, i campionati sono troppo compatti. Inoltre i rally hanno un chilometraggio così ridotto che diventa difficile divertirsi. E i costi non sono calati in proporzione. Mi sono divertito molto di più in questo test, con parecchio tornate effettuate sulla prova, di quello che temo mi divertirò nei prossimi rally”. Il pilota di Poirino comunque non si fermerà per un anno sabbatico. Sicuramente sarà al via del Rally Alba, dove al suo fianco tornerà Dario Beltramo, assente a Dronero per impegni di lavoro, poi c’è una mezza idea del Torino di settembre. Ma è ancora in forse.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.