Successo di Abarth 124 rally in Spagna ed emozioni in pista nel weekend francese a Le Castellet

0
Download PDF

L’Abarth 124 rally degli spagnoli Alberto Monarri e Rodrigo Sanjuán vince la categoria nel Rally Villa de Adeje a Tenerife (Spagna) e balza al comando della classifica generale del Trofeo di Spagna 2 Ruote Motrici. Nel Trofeo Abarth Selenia, sul circuito di Le Castellet, ancora un successo dell’italiano Cosimo Barberini. Sulla stessa pista, nell’Abarth F4 Championship powered by Abarth, doppio successo per il danese Frederic Vesti; il brasiliano Enzo Fittipaldi ancora leader della graduatoria del campionato.

È iniziato con il netto successo tra le 2 Ruote Motrici e un ottimo 9° posto assoluto nel Rally Villa de Adeje a Tenerife (SPA) dell’Abarth 124 rally del team SMC Junior Motorsport condotta dagli spagnoli Alberto Monarri e Rodrigo Sanjuán il weekend sportivo dei piloti Abarth. Le strette strade dell’isola atlantica hanno esaltato le doti dell’Abarth 124 rally consentendo all’equipaggio spagnolo di ottenere un netto successo nelle categorie 2 Ruote Motrici e R-GT nella gara valida per il Campionato Spagnolo Rally Asfalto. Un risultato che permette ad Alberto Monarri (SPA) di portarsi in testa alla classifica assoluta nel Trofeo di Spagna delle 2 Ruote Motrici. L’Abarth 124 rally ha dominato la gara, portandosi al comando sin dalla prima prova speciale. Il pilota, grazie alle modifiche all’assetto, ha reso la macchina ancora più efficace e ha incrementato il vantaggio, vincendo quasi tutte le prove cronometrate.

Al traguardo Monarri era molto soddisfatto: “Dopo le prime tre gare il nostro bilancio è molto positivo: abbiamo conquistato la testa del campionato pur avendo saltato il primo appuntamento della serie e le prestazione dell’Abarth 124 rally sono state molto superiori rispetto a tutte le altre vetture a 2 ruote motrici”. Il prossimo appuntamento del Campionato Spagnolo Rally Asfalto è il Rallye Ourense Termal, in programma l’8 e 9 giugno prossimi.

La pioggia ha condizionato le gare del Trofeo Abarth Selenia sul circuito francese di Le Castellet, dove si è disputata solo una delle due gare previste. Un vero e proprio fortunale ha infatti reso impraticabile il circuito dopo una spettacolare prima manche che ha visto vincere nuovamente l’italiano Cosimo Barberini. Per lui il terzo successo in tre gare e la leadership del campionato che vede protagoniste le Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e le Abarth 500 Assetto Corse.

Dopo il bel tempo che ha accompagnato sabato le qualifiche ufficiali, con la pole ottenuta all’ultimo giro da Barberini (ITA), la partenza di Gara1, alle 9,00 di domenica mattina, è avvenuta sotto una pioggia battente in regime di safety car. Al semaforo verde il finlandese Juuso  Pajuranta balzava subito in testa, mentre Barberini veniva superato anche dal giovane italiano Andrea Mabellini.

Dopo un paio di giri Pajuranta usciva di pista e Barberini riusciva a riportarsi al comando, inseguito da Mabellini. I due concludevano in quest’ordine.

All’arrivo Barberini da dichiarato: “E’ stato molto difficile correre in queste condizioni, con tanti rivoli d’acqua che attraversavano la pista provocando acquaplaning. La lotta è stata appassionante e l’ho spuntata davvero di poco”.

Al terzo posto il giovane francese Nicolas Ciamin, giovane promessa del rally, che abitualmente corre nel campionato transalpino con l’Abarth 124 rally del Team Milano Racing. Al termine della gara ha detto: “Un esordio impegnativo, sotto la pioggia su un circuito molto difficile; l’auto comunque ha saputo reagire bene e sono riuscito a tenere il passo del gruppo di testa, composto da piloti tutti molto forti.  Nessuno mollava e alla fine ho avuto la soddisfazione di conquistare il podio”.

La giovane italiana Aurora Coria ha ottenuto il successo nella categoria riservata alle Abarth 500 Assetto Corse e nel Femminile.

Nonostante la pioggia, molti gli appassionati francesi dei Club Abarth  e Scorpionship (la community ufficiale Abarth che conta oltre 100.000 iscritti) accorsi allo storico circuito Paul Ricard per applaudire i piloti e vivere una giornata all’insegna dello Scorpione, partecipando alle attività in Hospitality e vivendo l’opportunità di trascorrere i momenti precedenti la gara in pit lane con le 695 e 595 del Trofeo.

Sullo stesso circuito francese si sono misurati anche i giovanissimi piloti dell’Italian F4 Championship powered by Abarth, che hanno dato vita a tre spettacolari gare al volante delle monoposto Tatuus spinte dal motore Abarth T-Jet. In Gara1 – corsa sabato sotto il sole – si è registrato il successo dell’inglese Olli Caldwell, che ha preceduto il danese Frederic Vesti . Quest’ultimo ha poi vinto domenica le due gare disputate sotto la pioggia. Grazie al 2° posto in Gara2  e al 5° in Gara3 il brasiliano Enzo Fittipaldi – nipote del 2 volte campione del mondo di Formula 1, Emerson – conserva la testa della classifica assoluta del campionato.

 

  • Trofeo Abarth Selenia, Circuito Le Castellet
  • Classifica Gara1: 1. Cosimo Barberini (ITA) 10 giri in 30’05”891; 2. Andrea Mabellini (ITA) a 0”301; 3. Nicolas Ciamin (FRA) a 0”780; 4. Gabriele Volpato (ITA) a 2”217; 5. Juuso Pajuranta (FIN) a 8”610; 6. Robin Appelqvist (SWE) a 15”199; 7. Biagio Caruso (ITA) a 1’16”133; 9. Stefano Flamingo (ITA) a 1’24”850; 9. Aurora Coria (ITA, Abarth 500 Assetto Corse) a 3’04”349; 10 .Filippo Lazzaroni (ITA, Abarth 500 Assetto Corse) a 1 giro. Tutti gli altri su Abarth 965 Assetto Corse Evoluzione. Giro veloce Andrea Mabellini in 2’39”206, media 131,626 km/h.
  •  Classifica generale Trofeo Abarth Selenia:  1.Cosimo Barberini (ITA) 78 punti; 2. Andrea Mabellini (ITA) 52; 3. Juuso Pajuranta (FIN) 45; 4. Robin Appelqvist (SWE) 35; 5. Stefano Fiamingo (ITA) 22; 6. “Gioga” (ITA) 16; 7. Gabriele Volpato (ITA) 15; 8.Franco Caruso (ITA) 10; 9.Stefano Lazzaroni (ITA) 5; 10. Aurora Coria (ITA) e ”Boga” (ITA)  4.
  • Classifica categoria Abarth 500 Assetto Corse: 1. Filippo Lazzaroni (ITA) 71 punti; 2. Aurora Coria (ITA) 61; 3. Franco Storti (ITA) 15.
  • Classifica Gentleman: 1. Stefano Fiamingo (ITA) 58 punti;  2. “Gioga” (ITA) 43 punti; 3. “Boga” (ITA) 30.
  •  Classifica Under 18: 1. Filippo Lazzaroni (ITA) 75 punti.
  •  Classifica Femminile: 1. Aurora Coria (ITA) 75 punti.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi