Successo e leadership al Ciocco per Simone Rivia nella Suzuki Rally Cup

0
Download PDF

Il driver parmense si porta a casa la vittoria nel trofeo insieme al primato nella classifica generale. Prestazione eccellente sulla Swift Sport R1, che lo gratifica anche con la vittoria nel Campionato Italiano R1. Grandi protagoniste le scattanti Swift e Baleno, con la Hybrid di Simone Goldoni in evidenza, seconda di R1 al traguardo. Secondo posto di coppa per Giorgio Fichera (Baleno RS), terzo sul podio Andrea Scalzotto (Swift R1).

Colpo grosso per Simone Rivia ed Andrea Dresti, vincitori al 43° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio nel secondo appuntamento della Suzuki Rally Cup. Non poteva sperare di meglio il pilota emiliano che, con la splendida prestazione messa in mostra sui 375 chilometri di asfalti toscani, al cospetto dei migliori driver e vetture in circolazione considerata la presenza del Campionato Italiano Rally, si porta a casa una prima vittoria stagionale nel trofeo firmato da Suzuki Italia e organizzato Emmetre Racing, che equivale al primo posto nella gara valida per il Campionato Italiano R1. Non finisce qui, perché questo risultato sommato al secondo posto nel Rally Alba, round d’apertura per la Suzuki Rally Cup, vale a Rivia la leadership solitaria nel trofeo.

“Felicissimi per questo grande risultato – spiega Simone Rivia, visibilmente soddisfatto a fine gara – anche perché arrivato in un contesto d’eccezione. La gara è stata difficile per tutti noi, ma la nostra Swift si è comportata nel migliore dei modi e siamo riusciti a portare a casa la massima posta in palio. Importante per noi anche il risultato in R1, dato che la vettura ha fatto vedere che le evoluzioni tecniche, in particolare il passaggio ai cerchi da 16’’, ci stanno permettendo di essere sempre competitivi nella lotta di classe.”

Vittoria quindi meritata per l’equipaggio Rivia-Dresti dato che, risultati alla mano, la loro Suzuki Swift Boosterjet R1, la vettura che si dimostrata più performate tra le 15, tutte gommate Toyo Tyres, della flotta giapponese. È stata la migliore su 8 delle 10 prove speciali affrontate, compresa la lunga Power Stage “Tereglio 2”.

Appena 3.9’’ alle loro spalle chiude un’altra grande performance sulle strade dei rally tricolore la Suzuki Swift Hybrid R1, vettura ancora completamente di serie a disposizione di Simone Goldoni ed Eric Macori per lo sviluppo sul campo di gara. Il giovane driver aostano si prende la seconda posizione tra le R1 al Ciocco che, nel suo caso, significa primo posto nella classifica assoluta del Campionato Italiano R1 dopo il doppio punteggio acquisito nel Rally di Roma.

“Siamo molto soddisfatti del risultato – spiega Simone Goldoni – perché frutto del lavoro della squadra e della prestazione della vettura. Ora speriamo di mettere a frutto al più presto alcune migliorie che vorremmo sviluppare in vista dei prossimi appuntamenti.”

Sul fronte Suzuki Rally Cup Il Ciocco è stata una vera battaglia che ha riguardato la maggior parte degli equipaggi. Tra questi ancora una volta Giorgio Fichera. Il driver siciliano ha ribadito al meglio la prestazione nella gara d’esordio in Piemonte e anche in questo caso, sempre in coppia con Alessandro Mazzocchi, la sua Suzuki Baleno ha chiuso al secondo posto della Suzuki Rally Cup e prima per la classe Racing Start. A completare il podio gialloblu di Suzuki la Swift R1 del vicentino Andrea Scalzotto affiancato da Daniele Cazzador, sempre costante ad ogni tratto cronometrato del Ciocco, capace di riscattare così il ritiro patito nel Rally Alba.

 

Primi punti nella Cup anche per uno dei più attesi sugli asfalti del Ciocco come Stefano Martinelli. Il driver di Barga aveva a che fare con le strade di casa e al rientro tra le fila del trofeo ha alternato strappi importanti a qualche difficoltà di troppo, riuscendo così a chiudere a 16’’ dal podio in quarta posizione insieme a Fabio Menchini, secondi solo a Giorgio Fichera tra le Racing Start. Stessa vettura per il trentino Roberto Pellé, quinto al traguardo insieme alla navigatrice Giulia Liraschi, seguito dal padovano Nicola Schileo ed Alessandro Cervi al sesto posto per un distacco di 9.6’’.

Settima piazza per Christian Mantoet e Stefano Beltramello, anche loro su Swift R1 alla seconda apparizione stagionale come il giovane U25 Giovanni Pelosi, alle note Tiziano Pieri. Completa la classifica utile per la Suzuki Rally Cup nel Rally Il Ciocco lo svizzero Lorenzo Albertolli affiancato da Sara Castelli.

Tra i classificati del rally disputato nella mediavalle toscana non figura invece l’altro driver elvetico Ivan Cominelli. Era subito partito alla grande vincendo la breve prova speciale d’apertura “Il Ciocco 1” prima di piazzarsi in scia dei primi due nelle prove successive. Poi la sfortunata rottura del mozzo sulla PS4 ha scritto la parola fine sulla sua gara. Stessa sorte, quella del ritiro, per due U25 come Mattia Zanin (classe 01) autore di un errore dopo un gran tempo nella prova iniziale e Igor Iani (classe 00) che si è dovuto fermare al rientro in assistenza, nonostante una prestazione eccellente ed il terzo posto del trofeo, a causa di problemi alla trasmissione. Termina con il ritiro anche il rally di Simone Borgato dopo la Prova Speciale 2, primo passaggio sulla “Tereglio” e per Simone Calcagno dopo la PS 4 “Careggine”.

 

Il prossimo appuntamento con la Suzuki Rally Cup è quindi fissato a Palermo per il 12 settembre prossimo, con una gara di livello internazionale. Si tratta della 104^ edizione della Targa Florio, un rally che non ha bisogno di presentazione e che varrà come terzo appuntamento del trofeo, sempre al fianco del Campionato Italiano Rally.

 

CLASSIFICA DI GARA AL CIOCCO – SUZUKI RALLY CUP: 1.Rivia-Dresti (Suzuki Swift R1) in 1:19’49.4; 2. Fichera-Mazzocchi (Suzuki Baleno) a 1’29.1; 3. Scalzotto-Cazzador (Suzuki Swift R1) a 2’02.8; 4. Martinelli-Menchini (Suzuki Swift R1) a 2’18.8; 5. Pelle’-Luraschi (Suzuki Swift R1) a 3’03.1; 6. Schileo-Cervi (Suzuki Swift R1) a 3’12.7; 7. Mantoet-Beltramello (Suzuki Swift R1) a 4’39.8; 8. Pelosi-Pieri (Suzuki Swift R1) a 4’45.8; 9. Albertolli-Castelli (Suzuki Swift R1) a 10’15.3;

 

CLASSIFICA SUZUKI RALLY CUP: Rivia Simone 28pt; 2. Fichera Giorgio 25 pt; 3. Cominelli    Ivan 17 pt; 4. Schileo Nicola 13pt; 5. Pelle’ Roberto 11pt; 6. Scalzotto Andrea 10pt; 7. Martinelli Stefano 9pt; 8. Iani Igor 8pt; 9. Mantoet Cristian 6pt; 10. Zanin Mattia 4pt; 11. Longo Marco – Vallino Claudio – Albertolli Lorenzo – Pelosi Giovanni 3 pt;

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.