Suzuki Rally Cup Cappello e Fabbian rafforzano la leadership al Rally Marca

0
Download PDF

La coppia trentina della Millenuim Motorsport esce vincitrice dal quarto e selettivo round del monomarca Suzuki Swift Sport corso al Rally della Marca.

Marca_2_Saresera_A (Custom)VALDOBBIADENE (TV)- Temporali, piogge, ma anche improvvise schiarite; asfalti bagnati, umidi o asciutti comunque segnati da rivoli e ciottoli. Insomma, è la quint’essenza della variabilità meteorologica e l’incertezza nella scelta delle gomme a caratterizzare il Rally della Marca 2015. Ogni pronostico della vigilia, ogni calcolo tattico fatto prima dello start del quarto round della Suzuki Rally Cup 2015 è stato prontamente sconfessato nella seconda giornata di gara, fortemente caratterizzata dalle bizze del meteo.

Marca_3_Peloso_A (Custom)È l’equipaggio composto da Marco Cappello e Simone Fabbian a esibirsi in quella che si può considerare come una delle gare più belle e tatticamente perfette disputate negli ultimi tempi: veloci e determinati, ma anche concentrati e efficaci, hanno saputo leggere la gara meglio di altri e di uscirne, quindi, vincitori rafforzando la leadership di campionato. Intenzionati a imporre il proprio ritmo, sono stati Peloso-Carrucciu a prendere la prima posizione sin dalla prova spettacolo del venerdì sera sul tracciato indoor dello “Zadraring“. Il cambiamento meteo del giorno successivo ha permesso a Michele Modugno di superare il valdostano della Cars For Fun e passare al comando della gara. Prima posizione che l’emiliano della Maranello Corse perdeva nel corso della quinta piesse, per alcuni errori che lo mettevano in difficoltà; per contro il momento si rivelava propizio per Cappello che, invece passava all’attacco. In pratica il trentino della Millenium stava raccogliendo i frutti della tattica “attendista” attuata sino a quel momento e riusciva a andare al comando, acquisendo il vantaggio che nessuno è più stato in grado di colmare.

Marca_4_Cagni_A (Custom)Mentre Cappello costruiva l’arrocco alla sua prima posizione, alle sue spalle era lotta serata tra Peloso, Saresera, Modugno e Cagni. Nella settima e terzultima prova, Modugno doveva ritirarsi per noie meccaniche, in quella successiva usciva di strada lasciando la vittoria nelle mani di Cappello con un vantaggio di 1’24 su Saresera e 6’40 su Cagni.

Marca_1_Cappello_A (Custom)

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.