Suzuki Rally Trophy 2018: il secondo round al 65esimo Rallye Sanremo

0
Download PDF

In programma, questo fine settimana, il secondo round del Suzuki Rally Trophy; – Nel cuore della Città dei Fiori, nel primo pomeriggio di venerdì 13 aprile, scatterà la gara con dieci “trofeisti” iscritti a bordo delle SWIFT Sport 1600 R1B e delle SWIFT 1.0 BoosterJet RSTB, gommate Toyo.

SANREMO (IM), 11 aprile – C’è attesa per veder nuovamente in scena la sportiva della Casa di Hamamatsu, che, all’esordio al Rally Il Ciocco, ha evidenziato prestazioni di alto livello grazie alla tecnologia HEARTECT, al raffinato propulsore da 1000 cilindrata, ai 3 cilindri, alle 12 valvole a iniezione diretta e al turbocompressore compatto, a bassa inerzia e bassi regimi, che garantisce potenze simili a quelle di motori aspirati di cilindrata ben maggiore. Il Rally Sanremo è la gara che permetterà al monomarca di Suzuki di entrare nel vivo della cronaca della sua quinta stagione. Dopo l’appassionante apertura stagionale al Rally Il Ciocco, la prova ligure catalizzerà, questo fine settimana, le attenzioni degli sportivi a partire dal primo pomeriggio di venerdì 13 aprile per concludersi, nella serata di sabato 14, con la seconda prova.

Sono dieci i concorrenti iscritti al rally sanremese che potrebbe confermare al vertice assoluto Simone Rivia, vincitore della prima tappa in Toscana, oppure permettere agli inseguitori di contrastarne il passo. Tutto può accadere, com’è sempre avvenuto nella storia del “Rally Trophy”, caratterizzata da stagioni combattute e più volte risolte all’ultimo metro, all’ultima prova speciale o all’ultima tappa del calendario; quest’anno, inoltre, le carte saranno ulteriormente mischiate per l’entrata in scena di Suzuki SWIFT 1.0 BoosterJet RSTB. La nuova auto da rally della Casa di Hamamatsu, omologata nella categoria Racing Start (classe RSTB 1.0), guadagna tanto in assetto e gestione in gara rispetto alla precedente versione. La dimostrazione della sua competitività è confermata nello strabiliante esordio al recente Rally Il Ciocco, dove ha permesso a Stefano Martinelli di vincere la gara e di concludere il week end al secondo posto della classifica generale.

La sfida tra il parmense Rivia, vincitore del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, e Martinelli si fa quindi accesa con la tappa di Sanremo alle porte. Agguerrito anche Giorgio Cogni, che al Ciocco non raccoglie quanto sperato a causa di un rallentamento nel momento topico, quello della stoccata vincente. Il giovanissimo piacentino chiude con un terzo posto a bordo di SWIFT Sport 1600 R1B, confermando la leadership tra gli Under 25.  Il Rally di Sanremo sarà l’occasione per entrare in gioco nella corsa al titolo anche per lo svizzero Andrea Pollarolo: uscito di scena troppo presto nella gara toscana, si ripresenta al via, in Liguria, con Suzuki SWIFT 1.0 BoosterJet RSTB.

Tra i dieci piloti iscritti al 65 Rally Sanremo si ripresentano il siciliano Sergio Denaro, il vicentino Andrea Scalzotto, il toscano Marco Caldani, il piemontese Fabio Poggio, il veneto Paolo Strabello e Martino Cazzola.

Download PDF
Condividi

Rispondi