Team Bassano con 25 equipaggi al Città di Bassano  

0
Download PDF

Nuova massiccia partecipazione della scuderia dall’ovale azzurro al rally di casa con un occhio anche ai due in gara al Medio Adriatico del Campionato Terra

 

Romano d’Ezzelino (VI), 24 settembre 2020 – Impegnativo come da tradizione, il mese di settembre del Team Bassano si chiude con l’immancabile appuntamento della gara di casa: il Rally Città di Bassano giunto all’edizione numero 15 nella versione “storico” e valido per il Trofeo di Zona oltre a quello riservato ai soci di ACI Vicenza.

Il team dall’ovale azzurro una volta di più si presenta in gran spolvero, schierando ben venticinque equipaggi, uno dei quali nel rally auto moderne; si tratta di quello formato da Filippo Baron e Denis Masin in gara con una Seat Ibiza nella categoria “racing start”.

Sarà il Rally storico il primo a partire e ad aprire le ostilità toccherà al plurivincitore Dino Tolfo che quest’anno si affida alla Lancia Stratos sulla quale troverà nuovamente Marsha Zanet a navigarlo; tocca poi alla Porsche 911 SC di Massimo Voltolini e Giuseppe Morelli e subito dietro la seconda Stratos, quella di Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi. Pronto a dare spettacolo con l’Opel Ascona 400, è Tiziano Nerobutto navigato dalla figlia Francesca al rientro in gara. Doppietta Porsche 911 RSR per Giampaolo Basso e Agostino Iccolti: il primo con Sergio Marchi alle note, il secondo con Chiara Corso.

Due anche le Ford con la Sierra Cosworth 4×4 di Nicola Patuzzo e Alberto Martini seguiti dalla Escort RS di Enrico Volpato e Samuele Sordelli. Scorrendo l’elenco spiccano altre due Porsche 911: la SC Gruppo B di Ermanno Sordi con Claudio Biglieri alle note, la seconda la RS di Stefano Chiminelli ed Enrico Strapazzon. Altra doppietta tedesca con le BMW M3 di Alberto Moronato e Nicolò Lazzarini e la 325i di Franco Ambrosi con Flavio Zanella.

Sarà sfida a tre nella classe 2000 del 3° Raggruppamento tra le Opel Kadett GT/e di Corrado Sulsente e Alain Tabarin e di Tiziano Savioli con Paolo Borgato e l’Alfa Romeo Alfetta GTV di Gianluigi Baghin e Thomas Ceron; sempre Alfetta, ma in versione GT per Gianfranco Pianezzola e Mirko Tinazzo. Opel Corsa GSI per Raffaele Scalabrin e Nicolò Marin e un’altra battaglia sportiva si prevede nella classe “A-2000” del 4° con la BMW 318is di Gianluca Testi e Marco Benvegnù e la Fiat Ritmo 130 TC di Nicola Randon e Martina Sponda. Fiat Uno Turbo per Lorenzo Scaffidi e Natascia Freschi e sulla storica “Valstagna” farà il debutto l’Alfa Romeo 33 di Filippo Viola e Francesca Dalla Rizza. Si rivede in gara anche la Fiat 124 Special di Maurizio Fasolin e Claudio Norbiato e il lungo elenco si chiude con le Autobianchi A112 Abarth di Luca Beccherle e Franco Panato: il primo navigato da Emanuele Dal Bosco, il secondo da Flavio Sella.

Nel fine settimana si svolgerà anche il Rally Storico del Medio Adriatico valevole per il Campionato Italiano Rally Terra Storico, con due equipaggi dall’ovale azzurro al via. Il primo, quello formato da Bruno Bentivogli e  Andrea Cecchi su Ford Sierra Cosworth, il secondo quello della Fiat 125 Special di Pietro Turchi e Carlo Lazzerini.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.