Team Bassano invade la Valsugana

0
Download PDF

Ben 57 gli equipaggi dall’ovale azzurro impegnati al Valsugana Historic tra Trofeo A112, Rally e Regolarità che si correranno sulle prove trentine sabato prossimo. Foto apertura FotoVideoMax

ROMANO D’EZZELINO (VI), 19 aprile 2018 – Che il Valsugana Historic Rally sia una delle manifestazioni più apprezzate dagli equipaggi del Team Bassano, non è una novità e una volta di più lo testimonia il numero di quelli iscritti all’evento che vede la scuderia capitanata da Mauro Valerio anche in veste di organizzatore. Ai diciannove equipaggi in lizza per il Trofeo A112 Abarth Yokohama per il quale è stato emesso il comunicato dedicato, se ne aggiungono altri trentatré nel rally e cinque nella regolarità per un totale di cinquantasette vetture iscritte. S’inizia l’elenco dalla nuova Ford Sierra Cosworth 4×4 con la quale debutteranno Giorgio Costenaro e Sergio Marchi e tutta nuova è anche la Lancia Rally 037 di Dino Tolfo e Alberto Bordin; subito dietro le Porsche 911 RSR di Agostino Iccolti con Chiara Corso alle note e di Giampaolo Basso con Francesco Zannoni; medesimo esemplare anche per Graziano Muccioli e Luisa Zumelli, oltre che per Alberto Sanna navigato da Alfonso Dal Bra e anche per Roberto Giovannelli con Isabella Rovere; con le versioni SC della coupé tedesca si schierano invece Pietro Tirone e Jacopo Rocchetto navigati da Giovanni Frigerio ed Elia De Guio. Molto atteso anche il ritorno di Tiziano e Francesca Nerobutto nell’abitacolo della Volkswagen Golf GTI, sempre veloci sulle strade di casa e si rivedrà anche Luca Cattilino con l’Opel Kadett GT/E che dividerà con Mauro Grassi; Kadett anche per Gianfranco Marconcini con Jimi Vivenzi mentre con le Ascona SR 1,9 ci saranno Stefano Marchetto e Paola Migliore oltre a Paolo Dal Corso navigato da Filippo Destro. Tra le numerose “2 litri” di Gruppo 2 anche la Ford Escort RS di Rino Righi con Mauro Iacolutti, le Alfa Romeo Alfetta GTV di Gianluigi Baghin e Alice Crivellente, Matteo Cegalin con Gilberto Scalco e di Gianfranco Pianezzola con Mirko Tinazzo. Ci sono poi le più recenti Gruppo A con le Fiat Ritmo 130TC di Matteo Luise e Melissa Ferro, Nico Bortolato e Simone Scabello, oltre alla Fiat Uno Turbo di Lorenzo Scaffidi e Daniele Cazzador; in gara anche la BMW 318IS di Gianluca Testi e Marco Benvegnù e la Fiat 131 Racing di Egidio Lucian e Renato Resenterra.

Sfida in casa nel 1° Raggruppamento, tra la BMW 2002 Ti di Guido Vettore e la Renault Alpine A110 di Luigi Capsoni navigati da Claudio Berti e Lucia Zambiasi. Tra le “1600” vi sono la Volkswagen Golf GTI di Massimo Giudicelli e Paola Ferrari, oltre alle Alfa Romeo Alfasud Ti di Fausto Fantei e Diego Pontarollo e 33 1.5 di Enrico Gaspari con Martina Benetti alle note. Fiat 128 Rally per James Bardini e Paolo Zonta, Peugeot 205 Rallye per Franco Simoni e Mauro Allioni e al via anche l’oramai immancabile al Valsugana, Opel Kadett SR dei tedeschi Peter ed Elke Goeckel. Chiudono in lungo elenco del rally Enzo Concini e Corrado Baldo in gara con la Ford Fiesta 1100.

Dopo l’ottimo secondo assoluto al Lessinia, Andrea Giacoppo torna in gara con la Lancia Fulvia HF e in coppia con Andrea Tecchio per puntare alla vittoria nella regolarità sport; ci proveranno anche Pietro Iula e William Cocconcelli con l’Opel Kadett GT/E, ma è però la BMW M3 di Claudio Manfè e Marco Loss ad aprire l’elenco della “sport”. In gara per il Team Bassano anche Antonio ed Eva Orsolin su Porsche 911 RSR oltre a Giacomo e Giovanni Brunaporto con l’Alfa Romeo Alfetta GTV.

Oltre allo squadrone impegnato al Valsugana, ci sarà un altro equipaggio dall’ovale azzurro in tutt’altro rally: il Liburna per auto moderne che si correrà in Toscana su fondo sterrato e al quale saranno al via Giorgio Sisani con Cristian Pollini sulla Peugeot 106.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi