Team Bassano: Val d’Orcia con luci e ombre

0
Download PDF

Dei 3 equipaggi al via, solo quello della Fiat 125 di Turchi e Lazzerini vede il traguardo nel primo appuntamento del Campionato Italiano Terra. Foto Thomas Simonelli

Romano d’Ezzelino (VI), 26 febbraio 2020 – Con la disputa del Rally Storico della Val d’Orcia ha preso il via il nuovo Campionato Italiano Rally Terra Storici, gara alla quale il Team Bassano era presente con tre equipaggi, tutti iscritti anche alla Serie.

Purtroppo, la scalata al titolo non è iniziata nel migliore dei modi visto che già nelle prime battute due equipaggi hanno dovuto alzar bandiera bianca; l’onere di difendere i colori del Tema Bassano è quindi ricaduto tutto su Pietro Turchi e Carlo Lazzerini i quali, con la Fiat 125 Special di serie, hanno compiuto la loro missione portando la vettura più anziana del lotto al traguardo. Per loro la quarta posizione assoluta e la vittoria nel 1° Raggruppamento con i conseguenti primi, preziosi, punti.

E’ invece durata poco la gara di Corrado Lazzaretto e Giovanni Brunaporto, autori di uno svarione nella prova d’apertura con conseguente cappottamento della Ford Escort RS: nessuna conseguenza per l’equipaggio, ma vettura impossibilitata a proseguire.

La sfortuna si è poi accanita anche verso Tiziano e Francesca Nerobutto col propulsore della loro Opel Ascona 400 che non rendeva il giusto già sulla prima speciale, decretando  il conseguente ritiro nel tratto successivo.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.