Tobia Cavallini di nuovo al volante: ecco il “Trofeo Maremma”

0
Download PDF

 

 

Il pilota di Cerreto Guidi tornato sulla Škoda R5 al recente “Pistoia”, sfociato con un secondo posto assoluto, torna di nuovo nella mischia del Campionato regionale, affiancato da Sauro Farnocchia con la stessa vettura della PA Racing, gommata Pirelli.

 

17 ottobre 2018 –

 

E’ un Tobia Cavallini assai motivato, carico e con lo spirito giusto, quello che andrà ad affrontare nel fine settimana che sta arrivando, l’attesissimo 42° Trofeo Maremma, a Follonica (Grosseto), ultimo atto dell’avvincente Campionato Regionale Toscano Aci Sport di Rally.

 

Molto motivato, dopo l’esaltante secondo posto assoluto ottenuto due settimane fa al Rally Città di Pistoia, dove è tornato alla guida della Škoda Fabia R5, nello specifico l’esemplare della PA Racing gommato Pirelli.  Con la stessa vettura, e con al fianco Sauro Farnocchia, il portacolori della Jolly Racing Team, ha il preciso obiettivo di dare continuità alle prestazioni e soprattutto alle sensazioni in una gara che conoscerà per la prima volta e che potrà preparare “di corsa” in quanto pressato da impegni professionali.

 

Ma ci vuole essere, per terminare la stagione del Campionato Regionale al meglio possibile, dopo la vittoria del “Valdinievole” di maggio scorso e, appunto, “l’argento” di Pistoia, magari sopra il podio assoluto.

 “Sono felicissimo di poter risalire sulla Škoda R5 dopo 2 settimane – commenta Cavallini – questo mi permetterà capitalizzare i chilometri fatti a Pistoia e di potermi esprimere fin da subito ad un buon ritmo pur disputando la gara per la prima volta. Anche qui credo che troveremo una concorrenza agguerrita e di qualità, sia tra i piloti locali che tra i pretendenti al Campionato Regionale. Per quanto ci riguarda cercheremo di dare il massimo cercando di divertirci con questa fantastica auto.”

La partenza del 42. Trofeo Maremma sarà alle ore 18,45 si sabato 20 ottobre, dopo la disputa della prova spettacolo i concorrenti entreranno al riordinamento notturno dalle ore 20,35. Ne usciranno l’indomani, domenica 21 ottobre dalle ore 07,31, per terminare la gara alle 17,43. Nove, in totale, gli impegni cronometrati, per un complessivo di sfide di 82,800 chilometri a fronte dei 402,900 dell’intero tracciato.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy