Top Drivers debutta a Scorzè con due punte

0
Download PDF

La nuova scuderia modenese, con base a Vignola, si presenta al tradizionale appuntamento veneziano con il locale Maschera e con il patavino Maddalosso. Nicolas Magoni Photo

Vignola (MO), 29 Luglio 2020 – Aria di novità in vista della diciasettesima edizione del Rally Città di Scorzè, una delle classiche del rallysmo in Triveneto, appuntamento irrinunciabile per tanti piloti che, nonostante le prescrizioni imposte dal Coronavirus, sono pronti alla battaglia.

In un palcoscenico tra i più ambiti, nel calendario che anticipa la pausa estiva, una nuova realtà è pronta a muovere i suoi primi passi, la neonata Top Drivers, in arrivo dal modenese.

Due i neo portacolori del sodalizio di Vignola, abituali protagonisti dell’evento che si snoda tra le tanto veloci quanto insidiose pianure della provincia di Venezia, in programma per il weekend.

Il ruolo di capofila sarà assegnato ad un locale, Michele Maschera, il quale tornerà alla partenza del Città di Scorzè con una Renault Clio Super 1600 del team PR2 Sport.

Non un debutto per il pilota di Mira, già visto in azione sulla trazione anteriore transalpina sul finale della passata annata, in occasione del Rally del Sebino.

Ad affiancarlo, in questa prima stagionale con i nuovo colori rosso e nero, sarà Stefano Lovisa.

 

È sempre bello tornare a Scorzè” – racconta Maschera – “ancora di più se lo si può fare dopo il lockdown. È la gara di casa e ad un appuntamento così non si può mai mancare. Saremo al via con una Clio Super 1600 della PR2 Sport, vettura che abbiamo avuto modo di provare già lo scorso anno, al Rally del Sebino. Sono tanti mesi che siamo fermi e non sarà facile essere competitivi dal primo metro. Ce la metteremo tutta, sperando di poterci giocare la classe e di riuscire a competere almeno per i primi quindici nella classifica assoluta. Daremo il massimo.”

 

Coppia inedita in classe R2B con Roberto Maddalosso che condividerà l’abitacolo della Peugeot 208 R2, curata dal team Galiazzo, con un altro pilota, prestato al ruolo di navigatore.

Il portacolori di Albignasego, in provincia di Padova, sarà affiancato da Marco Fanton.

 

Scorzè è praticamente la nostra gara di casa” – racconta Maddalosso – “e ritornare al volante dopo nove mesi sarà un po’ come fosse la prima volta. Non abbiamo fatto nessun test in precedenza. Partiremo dallo shakedown per rioliare i meccanismi e riprendere in mano la nostra Peugeot 208 R2. Lo scorso anno avevamo maturato un bel feeling, concludendo spesso a podio. Speriamo di poter ripetere gli stessi risultati. La principale novità di questa gara sarà data dal mio compagno di abitacolo, un altro pilota, ovvero Marco Fanton. Ci penserà lui a farmi andare forte, quando sarà ora. Una coppia decisamente inedita, molto inedita. Vedremo.”

 

L’edizione 2020 del Rally Città di Scorzè conterà soltanto due prove speciali, la “Noale” (3,80 km) e la “Fassinaro” (9,00 km), che andranno a disputarsi per tre passaggi ciascuna.

 

Sarà il debutto ufficiale della nostra scuderia” – racconta Ferdinando Serafino (presidente Top Drivers) – “e ci auguriamo di poter iniziare questo cammino con un doppio risultato positivo.”

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.