Tripletta delle 3008DKR Maxi alla Dakar 2018

0
Download PDF

Il Team PEUGEOT Total è stato autore di una bella rimonta nella seconda tappa della Dakar, disputata domenica 7 gennaio a Pisco, in Perù. 3 PEUGEOT 3008DKR Maxi sono arrivate in gruppo prime al traguardo, dopo aver percorso un anello di 267 km; 2 di esse occupano ora i primi due posti della classifica generale.

Tappa 2 – Pisco – Pisco (Perù), 7 gennaio – L’equipaggio Cyril Despres/David Castera ha messo a segno la sua seconda vittoria di tappa in auto alla Dakar. Partiti con un buon ritmo, la coppia di ex motociclisti ha saputo aggirare le insidie della navigazione e della guida di una speciale disputata per il 90% fuoripista. La coppia si è portata al comando sin dal 4° waypoint e, alla fine della tappa, è in testa alla classifica generale. Stéphane Peterhansel / Jean-Paul Cottret non hanno potuto realizzare una tappa perfetta, ma hanno condotto, ancora una volta, una corsa molto intelligente. Benché abbiano faticato a trovare alcuni waypoint nascosti, come altri concorrenti, sono comunque riusciti a raggiungere il traguardo a soli 27 secondi dai vincitori del giorno.

Sébastien Loeb / Daniel Elena hanno avuto una tappa molto meno “animata” di ieri. Con una 3008DKR Maxi prestazionale al 100%, la coppia franco-monegasca ha fatto registrare immediatamente un ritmo elevato. Terminano terzi della tappa e risalgono al 4° posto in classifica generale. Nonostante condizioni difficili (Lucas Cruz oggi era malato), la coppia Carlos Sainz / Lucas Cruz ha disputato un ottimo inizio di tappa. L’equipaggio spagnolo, che era in testa al passaggio del CP 1, poi ha avuto qualche difficoltà a trovare un waypoint e ha dovuto cambiare due ruote a causa di un detallonamento. Si classificano al 6° posto della tappa e hanno 13min9s di distacco dai compagni di squadra al comando della classifica.

Classifica generale dopo la tappa 2 

  1. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, 3h21min18s
  2. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, +27s
  3. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, +5min44s
  4. Sébastien Loeb (FRA) / Daniel Elena (MCO), PEUGEOT 3008DKR Maxi, +6min9s
  5. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, +12min15s
  6. Orlando Terranova (ARG) / Bernardo Graue (ARG), Mini 4WD, +12min50s
  7. Mikko Hirvonen (FIN) / Andreas Schulz (DEU), Mini 2WD, +12min50s
  8. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 3008 DKR Maxi, +13min12s
  9. Martin Prokop (CZE) / Jan Tomanek (CZE), Ford 4WD, +14min32s
  10. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, +17min43s
  11. In diretta dal bivacco…

Cyril Despres (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°308) 1° della tappa / 1° della classifica generale provvisoria. “Abbiamo portato a casa il risultato che volevamo. La speciale era complicata, con dune molto alte. Il terreno era ostico e non bisognava fare errori, per evitare assolutamente di perdere tempo. La 3008DKR Maxi si è comportata benissimo in questi grandi spazi. David non si è fatto intrappolare dalle numerose tracce lasciate dagli spettatori. Ieri abbiamo adottato la strategia giusta.”

Stéphane Peterhansel (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°300) 2° della tappa; 2° della classifica generale provvisoria. “La giornata è stata positiva, ma non perfetta. Abbiamo perso alcuni minuti a cercare dei waypoint nascosti. La speciale era bellissima nei fuoripista con altissime dune. La navigazione è stata complicata. Era una vera speciale della Dakar, in cui bisogna resistere sulla lunghezza. La nostra performance non è stata la migliore ma nel complesso siamo soddisfatti. La corsa comincia ora.”

Sébastien Loeb (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°306) 3° della tappa; 4° della classifica generale provvisoria. “Questa giornata è stata decisamente migliore di quella di ieri. Nel complesso, abbiamo disputato una bella speciale anche se abbiamo perso un po’ di tempo a tre riprese per validare i waypoint. La tappa era piena di insidie, con una navigazione complicata. Il nostro obiettivo è non perdere troppo tempo in Perù. Per ora va tutto bene. Abbiamo un buon ritmo.”

Carlos Sainz (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°303) 6° della tappa; 8° della classifica generale provvisoria “Eravamo velocissimi all’inizio della speciale. Sfortunatamente siamo usciti di pista due volte e abbiamo perso molto tempo a validare i waypoint. La tappa è stata difficile per Lucas, che non si sentiva bene e, ovviamene, questo ci ha svantaggiati.”

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy