Triplo podio per Scuderia del Portello alla 34^ Cesana-Sestriere

0
Download PDF

 

DIGITAL CAMERA

DIGITAL CAMERA

SESTRIERE (TO) – Anche quest’anno Scuderia del Portello è stata protagonista con le sue vetture alla Cesana-Sestriere, organizzata dall’Automobile Club di Torino, competizione internazionale valida per il Campionato Europeo e il Campionato Italiano per la velocità in salita di auto storiche.  Nella gara di velocità erano iscritte tre Giuliette: 1° serie (vincitrice del campionato italiano nel 1991 ed europeo nel 1995), 2° e 3° serie. Queste vetture, che hanno fatto la storia di questo modello negli anni Sessanta, erano pilotate dal presidente Scuderia del Portello Marco Cajani e da Alessandro ed Emanuele Morteo. Alessandro Morteo si è aggiudicato il primo posto, seguito dal fratello Emanuele e quindi da Marco Cajani.

box 9

box 9

Nel concorso dinamico di eleganza per auto storiche “Memorial Gino Macaluso” hanno sfilato cinque splendide Alfa Romeo: Giulietta SS del 1959, che ha partecipato ai campionati europei dal 1983 in poi, Giulietta Sprint Veloce del 1958, Giulietta Spider 1600 del 1963, che ha partecipato alla Carrera Panamericana nel 2002 (pilota Arturo Merzario), Giulietta Spider Veloce 750G monoposto tipo “Sebringdel 1956 e Giulietta Sprint del 1959. Scuderia del Portello ha poi assegnato il Trofeo Monzeglio all’Alfa Romeo prima classificata nella gara di velocità: la GTAm di Fosco Zambelli del Team Italia.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.