Trofeo Alpi Occidentali, semaforo verde al 28° Rally del Tartufo

0
Download PDF

Sono una quindicina i piloti che hanno già dato la loro adesione al challenge del Nord Ovest attraverso il sito Internet, ma si attendono i numerosi “ritardatari” che regolarizzeranno la loro posizione ad Asti, sabato prossimo 2 aprile, durante le verifiche sportive del Rally del Tartufo. Il Montepremi di 12.000 €, cui si aggiungono altri 12.000 € messi in palio da Michelin hanno attratto alcuni top driver e numerosi piloti velocissimi delle classi inferiori. Previsti premi anche per i vincitori dei singoli raggruppamenti, oltra alla possibilità di disputare gratuitamente la Ronde del Gomitolo di Lana di novembre co una Lancer R4 per il vincitore del Due Ruote Motrici.

Organizzatori_Asti_0310_DSC_0285 (Custom)ASTI (31 marzo) – Per il Trofeo Alpi Occidentali il semaforo verde scatta domenica prossima, 3 aprile, quando prenderà il via la 28esima edizione del Rally del Tartufo. Ancora prima delle verifiche sportive di sabato prossimo c’è soddisfazione fra i gli organizzatori della serie che comprende sei fra le più antiche e blasonate gare piemontesi. Sono già una quindicina i piloti che hanno regolarizzato attraverso il sito Internet l’iscrizione al Trofeo Alpi Occidentali” commenta Federico Lastrucci, il coordinatore del challenge. “La prima cosa da dire è che le iscrizioni potranno essere effettuate anche in sede di verifica sportiva sabato prossimo, 2 aprile, ad Asti. Fino alle 18.00 sarà possibile iscriversi ed essere regolarmente in lizza per ottenere punti fin dalla gara astigiana. Saremo presenti con un nostro angolo per fornire informazioni e raccogliere le iscrizioni, e ben sappiamo come i piloti siano portati a ritardare sino all’ultimo momento l’iscrizione alle gare e ai Trofei”.

10_Strata_Garbero_DSCN5008 (Custom)Anche se al momento attuale non è stato pubblicato un elenco iscritti al Trofeo, che verrà ufficializzato solo al termine delle verifiche del 28° Rally del Tartufo, cominciano a circolare alcuni probabili nomi di iscritti. Fra questi ci dovrebbe essere Marco Strata, il funambolico genovese che punta al successo di gara con la sua Mitsubishi Lancer EVO X di Classe R4, Cosimo De Tommaso, il velocissimo pilota lombardo, spesso protagonista delle gare piemontesi e padre di Damiano, uno dei giovani leoni italiani che frequentano il mondiale rally. Poi ancora Andrea Castagna, vincitore assoluto del Campionato Piemonte e Valle d’Aosta Rallies 2015 con la sua Peugeot 106 N2 che dovrebbe compiere il salto nella classe superiore; Giovanni Ferrando, anche lui protagonista dei trofei delle passate stagioni che dovrebbe schierarsi con una Renault Clio RS di Classe N3, Carlo Camere e Renzo Bertola, sempre presenti nei challenge piemontesi delle scorse annate, il canavesano Gianluca Tavelli che tenterà la conquista del Trofeo al volante di una top car, ed ancora l’astigiano Sergio Patetta, al volante di una Suzuki Swift, il folletto Nico Raguso, capace di prestazioni da esaltare le folle, Andrea Borgna e nelle ultime ore l’enologo di Neive Massimo Marasso, che sarà sicuro protagonista della gara di casa a Santo Stefano Belbo.

2_Marasso_Canuto_DSCN5002 (Custom)“Questi primi numeri ci confortano perché abbiamo la certezza di poter distribuire un ulteriore montepremi ai vincitori di raggruppamento” annuncia Federico Lastrucci. “Come abbiamo specificato nel regolamento del Trofeo Alpi Occidentali, oltre al montepremi di 12.000 € da suddividere fra i primi cinque classificati dell’assoluta ed altrettanti 12.000 € che andranno ai primi cinque classificati del Trofeo Michelin, distribuiremo un montepremi ai migliori di ogni raggruppamento in cui è suddiviso il trofeo che permetterà loro di recuperare la tassa di iscrizione” sottolinea il coordinatore del Trofeo Alpi Occidentali facendo riferimento all’articolo 5 – comma 3 del regolamento. “Confermatissimo il premio per il migliore della classifica Due Ruote Motrici che potrà disputare gratuitamente (gomme e carburante esclusi) la ‘Ronde del Gomitolo di Lana’ con una Mitsubishi Lancer R4. Un bell’incentivo per chi corre abitualmente con una macchina non al top della potenza”.

Luca Cantamessa (Custom)Soddisfattissimo anche Marco Rondi, organizzatore del 28° Rally del Tartufo. “Sicuramente il Trofeo Alpi Occidentali ha contribuito all’elenco iscritti del rally che ha raggiunto quota 72 equipaggi, fra i quali spiccano i nomi di Luca Cantamessa e Marco Strata” commenta il manager di Moncalvo. “Il Tartufo presenterà anche un pizzico di internazionalità con un equipaggio francese formato da Benjamin Perrin-Gregory Deloche che ritornano dopo l’esperienza vissuta lo scorso anno, oltre ad un equipaggio ucraino che ha scelto il Tartufo per conoscere i rally in Italia. Per quanto riguarda il Trofeo Alpi Occidentali abbiamo predisposto una bella postazione in sede di verifica dove sarà possibile iscriversi al challenge. Sono convinto che la dozzina di equipaggi che già hanno aderito saliranno in modo esponenziale prima del termine delle verifiche” conclude fiducioso Rondi.

Ora non resta che attendere la chiusura delle verifiche sportive del 28° Rally del Tartufo di sabato prossimo, 2 aprile, per sapere chi saranno i primi concorrenti a caccia del ricco tesoro del Trofeo Alpi Occidentali 2016.

***

Al 1° Trofeo Alpi Occidentali sono ammessi tutti i conduttori con Licenza ACI Sport in corso di validità e sono ammesse tutte le vetture previste dalla Norma Generale Settore Rally. Le classifiche saranno redatte in base all’ordine di arrivo dei soli iscritti al Trofeo Alpi Occidentali nella graduatoria finale del rally (classifica avulsa). Sarà inoltre assegnato un bonus di partecipazione crescente, rally dopo rally (due punti alla prima gara, quattro alla seconda, etc.). L’iscrizione può essere formalizzata prima della prima gara cui il conduttore intende partecipare o compilando l’apposito modulo sul sito www.trofeoalpioccidentali.it. La tassa di iscrizione al Trofeo Alpi Occidentali è pari a 250,00 € più IVA. Il montepremi totale di 24.000,00 € sarà suddiviso fra i primi cinque classificati al Trofeo Alpi Occidentali e il Premio Speciale “Michelin”; al vincitore della speciale classifica Due Ruote Motrici in premio la partecipazione gratuita alla Ronde Gomitolo di Lana (Biella) del 6 novembre. I premi sono cumulabili. Per informazioni federico.lastrucci@gmail.com

Calendario

  • 28° Rally Tartufo (Asti)             2-3 aprile
  • 42° Rally Coppa d’Oro (Alessandria)                         23-24 aprile
  • 31° Rally Città di Torino             7-8 maggio
  • 52° Rally Valli Ossolane             18-19 giugno
  • 15° Moscato Rally (Santo Stefano Belbo, CN)             2-3 luglio
  • 43° Rally Team ‘971 (Chieri, TO) 17-18 settembre

www.trofeoalpioccidentali.it

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.