Trofeo delle Merende: settanta iscritti si preparano per il Jolly Ronde

0
Download PDF

 

…e saranno oltre 260 presenti alla cena di questa sera a La Sarre, prima di andare tutti in discoteca. Ma lo scopo è sensibilizzare e raccogliere fondi per “Io vinco nella ricerca” l’associazione diretta da Lino Sommavilla, impegnata nella ricerca per debellare la fibrosi cistica. Al via anche la testimonial dell’associazione Rachele Somaschini come apripista e due piloti del mondiale rally: Fabio Andolfi e Damiano De Tommaso

MERENDE 2015 (Custom)MORGEX (AO) – É ora. La sesta edizione del Trofeo delle Merende ha concluso il suo percorso di avvicinamento ed ora è pronto ad accendere i motori. Anzi è pronto a partire con i numerosi eventi collaterali che si svolgeranno prima della passerella in pedana di partenza di domani sera, sabato 3 ottobre, che darà il via ufficialmente al 4° Jolly Rally. “Sono veramente contento del successo che ha ottenuto il Trofeo delle Merende che ha raccolto un numero di partecipanti incredibile. Con una settantina di partecipanti, addirittura alcuni rally hanno registrato meno iscritti del Trofeo delle Merende, che è solo una parte del Jolly Rally” commenta Mario Cerutti, l’anima del Trofeo delle Merende, che dopo le grandi fatiche organizzative si prepara ad infilare casco e tuta per dettare le note in gara a Fabrizio Margaroli.

Rendering_IMG_8689 (Custom)“Abbiamo raccolto circa settanta iscritti al Trofeo delle Merende che non si sono limitati ad iscriversi nelle due classi canoniche”, ovvero in Classe N3 (“Trofeo delle Merende Top”) e Classe N2 (“Trofeo delle Merende Junior”) ma hanno anche voluto adottare i nostri colori anche se corrono in altre classi. “È il caso di Manuel Villa, con Fabio Ceschino alle note, che sarà al via in Classe R3T con la sua 500 Abarth o del pilota del mondiale Fabio Andolfi, affiancato da Simone Scattolin, che gareggerà in Classe R2B con una Peugeot 208”.

CSC_8094 (Custom)Dopo la posa in mattinata della stele sul luogo in cui sono caduti dieci anni fa Francesco Pozzi ed Emanuele Curto il Trofeo delle Merende salirà di tono in serata con la cena presso il ristorante L’etoile du Norddi Sarre per poi raggiungere l’apice della festa alla discoteca “Il Pirata” dove la “V Band di Capitan Ventosa” darà spettacolo con le sue performance direttamente dal programma televisivo “Striscia la notizia” che porterà allegria alle 260 persone presenti alla serata.

CCSC_6136 (Custom)Non siamo ancora partiti ma è giunto il momento di fare i primi ringraziamenti” sostiene Cerutti. “Il nostro progetto, che promuove la causa dell’associazione ‘Io vinco nella ricerca‘ diretta da Lino Sommavilla impegnata a promuovere la ricerca per sconfiggere una malattia terribile come la fibrosi cistica, ha trovato numerosi sostenitori, più di cinquanta sponsor. Una grossa mano ce la darà il Biella Motor Team che ha voluto essere al nostro fianco con la sua tenda hospitality che sarà presente in parco assistenza, grazie alla collaborazione con Bergo Pneumatici e Fonti Lauretana. A Corrado Pinzano non basta essere presente come concorrente, ma sarà presente con il marchio della Conformgest, di Biella, cosi come Manuel Villa che farà venire l’acquolina alla gola di tutti con la sua frutta secca con il marchio Noberasco. Naturalmente essendo una manifestazione goliardica non potevamo esimerci da avere al nostro fianco una distilleria con la Mazzetti d’Altavilla con le sue grappe che assaggeremo durante la cena di questa sera ed i vini di Carlin De Paolo con i suoi prelibati prodotti da San Damiano d’Asti. Per il materiale tecnico da competizione abbiamo potuto contare sulla presenza di Kobra e Prodriver Shop di Fabio Servi, mentre per quanto riguarda la comunicazione avremo spazi su Driver TV dei rallisti Marco Paccagnella e Loris Ghelfi, sui mensili specializzati TuttoRally e Rally&Slalom, mentre la comunicazione è stata effettuata dal sito Internet www.kaleidosweb.com. E non dimentichiamo gli organizzatori del Jolly Rally che ci hanno accolto a braccia aperte, ovvero Maurizio Salice, Christine Cavagnet e Claudio Fava”.

La fase di avvicinamento del Trofeo Rally delle Merende è terminata. Ora non resta altro che aspettare l’aperitivo di questa sera, e la partenza di Rachele Somaschini, ambasciatrice di “Io vinco nella ricerca” che sarà una degli apripista del Jolly Rally a fianco di Nicola Novaglio. Da quel momento la goliardia sarà messa da parte, per assaporare il gusto della sfida. Almeno sino alla pedana di arrivo di domenica 4 ottobre, alle ore 17,16 in Piazza Principe Tommaso a Morgex. Per riprendere la festa.

Il Trofeo delle Merende, oltre ad assegnare il Memorial Francesco Pozzi, Memorial Omar Pedrazzoli e Memorial Diego Caffoni riservato al miglior navigatore ossolano premierà con il Trofeo Automotoracing 2015 l’equipaggio di Classe N3 e l’equipaggio di Classe N2 iscritto al Trofeo delle Merende che otterrà la miglior somma dei tempi nei tre passaggi sul Colle San Carlo, mentre i ragazzi del VCO Rally, con la loro solita ironia daranno in premio la “coppa di legno” ai quarti classificati di Classe N3 ed di Classe N4. “Goliardia, beneficenza, sfida, ma non solo” prosegue ancora il vulcanico Cerutti: “In parco assistenza avremo un’equipe di professionisti di fisioterapia e messaggio specialisti nella patologia sportiva formata dal dr. Dario Barbieri, fisioterapista e da Simone Rizzardi, massaggiatore, di Physio Equipe, che vantano esperienze nel Campionato Italiano Rally ed alla scorsa edizione del Rally di Monza che nella loro hospitality effettueranno i trattamenti necessari al fine di mantenere al massimo le performance fisiche di piloti e navigatori. Anche questo è uno degli obiettivi del Trofeo delle Merende” dice Cerutti.

Il Trofeo delle Merende 2015 inizierà oggi, venerdì 2 ottobre, con la posa di una stele nel luogo del fatale incidente a Francesco Pozzi ed Emanuele Curto avvenuto il 25 aprile 2005 nella prova Saint Dennis-Verrayes durate il rally della Valle d’Aosta, per proseguire poi con la cena presso l’hotel “L’etoile du Nord” di Sarre, finita la quale tutti a ballare sui cubi alla discoteca “il Pirata” adiacente l’albergo dove “Capitan Ventosa e a la sua V-Band” daranno spettacolo. Sabato mattina si comincia a fare sul serio con le verifiche sportive presso l’Auditorium di Morgex (9,00-14,00) e tecniche nel piazzale del Mercato (ore 9,30-14,30) e lo shake-down a La Salle (ore 11,30-15,30). Sabato sera, alle ore 18,01 passerella di partenza da piazza Principe Tommaso di Morgex, mentre domenica 4 ottobre si farà sul serio con il doppio passaggio sulle tre prove speciali “La Combes”, “Colle San Carlo” e “Cerellaz” per un totale di 76,06 chilometri di tratti cronometrati, prima di festeggiare sulla pedana di arrivo alle 17,16 in piazza Principe Tommaso a Morgex.

Il “Trofeo delle Merende” è aperto ai concorrenti delle Classi N3 (Top) ed N2 (Junior) ed assegna il Memorial Francesco Pozzi, inoltre il Memorial Omar Pedrazzoli e Memorial Diego Caffoni riservato al miglior navigatore ossolano, il Trofeo Automotoracing al miglior equipaggio di Classe N2 ed N3 che otterrà la somma dei migliori tempi sui tre passaggi del Colle San Carlo ed il Trofeo VCO Rally ai quarti classificati delle due Classi N2 ed N3. Per iscrizioni ed informazioni alla serata ed alla gara contattare Mario Cerutti, tel. 347 54.39.972 – mail mariokit82@hotmail.it

LOGO IOVINCO (1) (Custom)

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.