Umberto Scandola e Guido d’Amore, Škoda Fabia R5, vincono gara uno al 63° Rallye Sanremo

0
Download PDF

Nella prima tappa del rally della “Città dei Fiori” il veronese chiude in testa alla classifica davanti a Giandomenico Basso, Ford Fiesta R5 LDI e Paolo Andreucci, Peugeot 208 T16 R5.

Umberto Scandola (Skoda Fabia R5 #3, Car Racing)

Umberto Scandola (Skoda Fabia R5 #3, Car Racing)

SANREMO (IM, 8 aprile) – Umberto Scandola e Guido D’Amore, Škoda Fabia R5, gommata Michelin, si sono aggiudicati gara uno al 63° Rallye Sanremo, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2016. Dopo le sei prove, il pilota di Škoda Italia ha terminato davanti all’equipaggio di BRC Giandomenico Basso, Ford Fiesta R5 Ldi alimentata a Gpl, gommata Pirelli a 5 secondi e 3 decimi. Terzo si è classificato il toscano leader di Campionato Paolo Andreucci insieme ad Anna Andreussi con la Peugeot 208 T16 R5 a 20 secondi e 4 decimi; qualche problema di assetto e un ritardo ad un controllo orario hanno allontanato l’equipaggio di Peugeot Italia dai primi due. In ogni caso, una prima bella giornata che dando un occhio ai tempi preannuncia una seconda tappa aperta ed incerta.

Alessandro Perico (Peugeot 208 T16 R5 #4, Pa Racing)

Alessandro Perico (Peugeot 208 T16 R5 #4, Pa Racing)

Quarti assoluti si sono piazzati Alessandro Perico e Mauro Turati, un po’ in ritardo nelle prime prove. Quinto assoluto invece, il siciliano Andrea Nucita con la Ford Fiesta R5, seguito a sua volta dal romagnolo Simone Campedelli con la Peugeot 208 T16, e da Rudy Michelini a bordo della Citroën DS3 R5. Tra i più sfortunati Michele Tassone e Alice De Marco non partiti a seguito dell’incidente occorsogli nello shakedown. Oggi il ritiro più significativo è stato quello dell’italo svizzero Stefano Baccega e su Ford Fiesta R5, gommata Hankook.

Luca Panzani, Sara Baldacci (Renault Clio R3T #20, Pistoia Corse Sport)

Luca Panzani, Sara Baldacci (Renault Clio R3T #20, Pistoia Corse Sport)

Sugli asfalti liguri, tra gli iscritti al Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici ha chiuso al comando il reggiano Ivan Ferrarotti con la Clio R3C, seguito dalla Peugeot 208 R2 di Giuseppe Testa, e la Fiat Abarth 500 di Gianandrea Pisani. Sfortuna sull’ultima prova per Luca Panzani che dopo l’ottima prima parte della giornata che lo vedeva leader ha perso tempo a causa di una foratura. Nel Trofeo Renault Clio R3T Top ha vinto la prima tappa il savonese Fabrizio Andolfi Jr. Nella corsa al titolo tricolore Junior a vincere è stato Giuseppe Testa davanti a Marco Pollara. Tra i partecipanti del Campionato Rally R1 ottima prestazione di Jacopo Lucarelli che ha avuto via libera dopo i ritiri di Stefano Martinelli e Gianluca Rao, diretti avversari del toscano anche nel Suzuki Rally Trophy. Sempre tra gli iscritti alla serie tricolore per i più giovani, buona la prova della debuttante Twingo R1 guidata da Federico Gasperetti.

Classifica finale prima tappa 63° Rallye Sanremo: 1. Scandola-D’Amore (Škoda Fabia R5) in 52’04.2; 2. Basso-Granai (Ford Fiesta R5 LDI) a 5.3; 3. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 20.4 ; 4.Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 28.0; 5. Nucita-Nucita(Ford Fiesta R5) a ;6.Campedelli-Fappani(Peugeot 208 T16 R5) a 1’07.7; 7. Michelini-Perna(Citroën DS3 R5) a 2’02.4; 8.Chentre-Florean(Abarth Grande Punto) a 2’49.7; 9. Borgogno-Riterini(Peugeot 207 S2000) a 3’21.3;10. Ciava-Michi (Citroën DS3 R5) a 3’25.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.