Un quinto che vale per Lanzarotti e Bogino al Piemonte insieme alla AM Sport

0
Download PDF

Foto Elio Magnano

Gran Piemonte per Mirko Lanzarotti che al suo secondo rally in carriera, per la prima volta al volante di una Fiat 600 Kit, conquista il quinto posto di classe al termine di una due giorni di gara svolta in condizioni meteorologiche difficili, con asfalto umido il sabato e pioggia battente per la gran parte della giornata di domenica. Il giovane pilota ligure, assistito alle note da Mirco Bogino e in gara da Antonio Marchio e dalla AM Sport, è partito subito fortissimo piazzando il terzo tempo di classe, immediatamente dopo gli imprendibili Manuel Villa-Marco Rosso ed Edoardo Nolasco-Andrea Ferrari, e dimostrando così tutto il suo potenziale. Un potenziale che, complice una scelta azzardata di pneumatici, il necessario apprendistato su una vettura che esalta le doti di guida e la voglia di arrivare in fondo senza troppo forzare, è rimasto inespresso. Inespresso nell’immediato ma pronto per essere convertito, quanto prima, in risultati più concreti. Non certo più convincenti: dopo otto speciali e settantacinque chilometri a cronometro, infatti, un quinto posto in una classe con ben nove pretendenti al via spazza via ogni dubbio sulle capacità del pilota e convince più di una qualsiasi coppa eventualmente conquistata in solitaria. Forse ne è consapevole Mirko Lanzarotti; certamente lo è Antonio Marchio che, oltre a mettere a disposizione una vettura come sempre all’altezza della situazione, in anni di esperienza maturata sui vari campi di gara di piloti ne ha visti sfilare molti e, tra questi, anche qualche campione. Campione come Paolo Terrando che nel 2019, insieme a Lele Corollo, ha conquistato la Coppa Rally di Zona in Classe A0 e nel fine settimana festeggerà, correndo, sulla sua Fiat Cinquecento Trofeo. Con loro al Rally di Como, a lavorare in assistenza sulla vettura ma anche a celebrare il successo di una stagione che lo ha visto protagonista dietro le quinte, Antonio Marchio che, gara dopo gara, anno dopo anno, lavora, con passione e professionalità, perché le tre lune della sua AM Sport brillino sempre di più nel firmamento del rally.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy