Un Vincenzo Torchio tutto astigiano, lascia la Zona e si presenta al “Sanremo Leggenda”

0
Download PDF

Astigiano il pilota, astigiano il navigatore Mauro Carlevero, astigiana la scuderia Eurospeed, astigiano il preparatore della Citroën Saxo, Massimo Gianuzzi, al Sanremo Leggenda per dare per la prima volta l’assalto ad una gara fuori regione

ASTI, 8 aprile – Dopo dieci anni di gare, e 38 rally disputati in Piemonte con 15 vittorie di classe all’attivo, Vincenzo Torchio ha deciso di varcare i confini regionali per partecipare all’11° Sanremo Leggenda, in programma sabato 12 aprile sulle prove speciali del Ponente Ligure. Per questa nuova avventura il 42enne pilota astigiano sarà affiancato dall’altro astigiano Mauro Carlevero, già al suo fianco in altre quattro occasioni, l’ultima delle quali al Rally Tartufo dell’autunno scorso (ultima gara disputata da Vincenzo Torchio) nella quale l’equipaggio portacolori della scuderia astigiana Eurospeed ha chiuso decimo assoluto e primo di Classe A6, con la Citroën Saxo VTS curata dalla Gianuzzi Motorsport.

 

Prima di tornare a gareggiare in Prima Zona, che sarà l’impegno della prossima stagione, ho deciso di sperimentarmi in prove speciali diverse dalle nostre e confrontarmi con piloti nuovi. Sono emozionato e non vedo l’ora che arrivi sabato prossimo, 12 aprile, per mettere il casco in testa e schiacciare l’acceleratore”. Mentre nelle gare di Zona Vincenzo Torchio si pone obiettivi ben precisi e spesso li centra, sulla trasferta ligure non si esprime: “Per me le prove sono tutte nuove. Le ho viste da spettatore e mi piacciono moltissimo. In particolar modo la speciale di Testico, nell’entroterra di Andora. Si arriva sul dosso del Passo del Ginestro e si vola in cielo prima di tuffarsi giù a perdifiato in una discesa dove non si molla mai l’acceleratore. Basterebbe quel tratto per voler disputare il Sanremo”.

 

Speciali nuove, tutto il resto è confermato. A cominciare da Mauro Carlevero con cui Vincenzo Torchio ha disputato tre gare lo scorso anno ed una nel 2014, per proseguire con la Citroën Saxo VTS preparata da Massimo Gianuzzi che è la sua arma dal Rally Città di Torino del 2016, per finire con la scuderia Eurospeed di cui difende i colori fin dalla sua prima gara dieci anni fa.

 

11° Sanremo Leggenda. Tutto in un giorno, ma un giorno da leoni. È quanto vivranno i protagonisti dell’11° Sanremo Leggenda che porterà i concorrenti in un doppio passaggio sulle prove speciali del sabato: Testico (ore 8.14 e 13.41, km 14,24) San Bartolomeo (ore 8.40 e 14.07, km 10,53) e Colle d’Oggia (ore 8.58 e 14.25, km 7,89). Mattutina la partenza del Sanremo Leggenda, che prenderà il via alle ore 7.00 di sabato 13 aprile dal Parco Assistenza di Piazza Adolfo Rava e si concluderà alle ore 15.54 in Corso Imperatrice dopo aver percorso 243,85 km suddivisi in sei prove speciali per 65,32 cronometrati ed un solo Riordino al Forte Sante Tecla (ore 10.27) e un Parco Assistenza alle ore 11.57.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy