VI ° AppassionAuto – La solidarietà viaggia in automobile

0
Download PDF

COMANO TERME (TN) – Si è svolto nel fine settimana 18-20 maggio 2018 il VI° Raduno AppassionAuto, evento ideato e diretto da Lorenzo Berlanda imprenditore e titolare della FALC (fabbrica artigiana Salotti) per raccogliere fondi per progetti di solidarietà. Nell’edizione 2018 gli obiettivi di solidarietà si sono moltiplicati per tre con i seguenti progetti:

  • la costruzione di un’area idroterapica per le attività di educazione funzionale e sociale dei ragazzi con autismo presso la Casa Sebastiano di Coredo
  • Sostegno alla Comunità Handicap
  • Sostegno all’ Oasi Valle dei Laghi

Hanno aderito all’evento 147 veicoli dagli anni ’50 fino alle moderne Supercar. Quest’anno in particolare il Raduno è stato una grande evento Porsche, in occasione dei 70 anni dalla nascita del marchio, grazie al fattivo supporto del Porsche Club Trentino, che ha convocato anche molti altri club Porsche italiani e stranieri, con presenze dalla Svizzera, Germania e due equipaggi dalla Sicilia. In questo museo Porsche viaggiante si potevano ammirare le mitiche 356 di fine anni ’50 fino alle GT3, passando tra le classiche 911 SC, Carrera, una rara 2700 RS, 964 , 993, 997, fino alle ultime novità disponibili anche in prova.  Il Trofeo Tullio Chesi è stato non per altro attribuito ad una splendida 356 B Super 90 Cabrio del 1962.  Novità di quest’anno due Concorsi d’Eleganza, uno a votazione popolare ed uno attribuito da una giuria tecnico- storica. La Giuria popolare ha così distribuito i premi: 1° Classificato Alfa Romeo Giulia Sprint Speciale del 1964; 2° Classificato Porsche 356 BT/5 coupé del 1962, 3° Classificato Ferrari 512 BB, vettura unico proprietario con 38.000 Km originali. La giuria Tecnico/Storica ha invece decretato il 1° posto ad una Lancia Stratos stradale, ha assegnato anch’essa un premio (il 2° posto) alla Ferrari 512 BB ed al 3° posto per dare un riconoscimento alle vetture “moderne” ma “instant classic”, ad una affascinante Bugatti B110 Supersport. AppassionAuto, ha riconfermato di essere un evento trasversale, dove non ci sono barriere a dividere le vetture in base alle quotazioni, alla potenza, al genere. Si è tutti uniti in una grande comunità che desidera vivere per alcuni giorni dei momenti conviviali e culturali con un fine solidale. Grande partecipazione anche quest’anno del Classic Club Vignola che ha partecipato con ben 20 vetture, tra le quali :  Lancia Flavia 1,8 Vignale del 1966, Alfa Romeo Duetto osso di seppia, GT 1750, Fiat Dino 2400 coupé. Varie anche le Ferrari presenti, con le 328 GTB e GTS, 360, 430, 458 Italia. Maserati con la 2.24, Granturismo e Grancabrio. Mercedes infine presente con le classiche Pagodine 230, le SL anni ‘70/’80 e la W129 definita l’ultima SL.   I “sensibili” equipaggi a questa iniziativa di solidarietà hanno avuto la possibilità di percorrere ed ammirare i panorami della Comano Valle Salus, percorrere un itinerario tra i Laghi Trentini con sosta al magnifico lago di Tenno. Immergersi nella storia della Val di Non con visita al Castel Thun ed infine arrivare, con una certa emozione, a Coredo presso Casa Sebastiano alla quale sono andati parte dei contributi dei partecipanti. Tutto questo, cullati da un’organizzazione fatta con il cuore, curata nei dettagli grazie alle capacità del conduttore Lorenzo Berlanda e dalla sua squadra di volontari rafforzati dal supporto delle Forze dell’Ordine, regalando ai partecipanti tre giornate esclusive, facendoli  tornare  a casa carichi di doni da parte dei vari sponsor ed enti locali che hanno sostenuto l’evento con la voglia di ritrovarsi nel 2019 per la 7^ edizione.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy