Volkswagen Golf GTI. A volte bastano tre lettere per scrivere la storia

0
Download PDF

A inizio marzo, è stata presentata l’ottava Golf GTI, la sportiva dell’era digitale. Dal 1976, la Golf GTI è il riferimento delle sportive compatte. La storia della sua nascita unica e insolita, come quella di tutte le leggende. Un viaggio giunto all’ottava tappa con oltre due milioni di esemplari venduti.

 

WOLFSBURG (Germania) – Sin dal momento del suo debutto, nel 1976, la Golf GTI ebbe un grande impatto: nonostante fossero pochi dettagli estetici a distinguerla dalle Golf “ordinarie”, divenne presto chiaro che quest’auto fosse qualcosa di completamente inedito e unico. Sotto l’apparenza tranquilla della carrozzeria, c’era una vera auto sportiva, con un brillante motore a iniezione da 110 CV tutto nuovo. La Golf GTI seppe interpretare in modo eccezionale lo spirito del suo tempo: la Volkswagen era riuscita a trasformare una semplice compatta in un’auto dalle elevate prestazioni, che tuttavia restava alla portata del grande pubblico e conservava la praticità necessaria nell’uso quotidiano. Ancora oggi, dopo oltre due milioni di esemplari venduti e con il recente debutto mondiale dell’ottava generazione, la Golf GTI è la sportiva per tutti: allo stesso tempo emozionante e sobria, dinamica e pratica. Un punto di riferimento per le prestazioni, oltre che nell’immaginario degli appassionati, di cui vale la pena ripercorrere la storia.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.