Winners Rally Team, alla prova del nove fra Targa Florio e Città di Torino

0
Download PDF

La scuderia torinese schiera nove equipaggi nel prossimo fine settimana. Tre sulle Madonie, e sei nelle Valli di Lanzo. In Sicilia ambizioni di classifica tricolore e di Coppa Suzuki per gli equipaggi in lizza, mentre al Città di Torino Roberto Gobbin torna in Zona, Alain Cittadino e Massimiliano Botto hanno ambizioni di CRZ e Michelin Rally Cup; Roberto Totino, Marco Di Corso e Gabriele Bellini puntano a un risultato di prestigio

CAMPOFELICE DI ROCCELLA (PA), 9 settembre – Dalle Madonie alle Valli di Susa e di Lanzo. Questo è lo spazio idealmente coperto da Winners Rally Team nel fine settimana di venerdì 11 e sabato 12 settembre con i suoi nove equipaggi.

In provincia di Palermo si disputa la 104esima edizione della Targa Florio, che vedrà impegnati tre equipaggi della scuderia torinese. La prima vettura con i colori Winners Rally Team a uscire dal parco assistenza di Campofelice di Roccella sarà la Suzuki Swift R1 di Nicola Schileo con a fianco Luciano Renzo Finzi, impegnati nel trofeo della Casa di Hamamatsu, nel quale attualmente occupa la quarta posizione dopo il podio di Alba e il quarto posto del Ciocco. Secondo equipaggio protagonista sulle strade delle Madonie è quello formato da Davide Porta e Andrea Segir che useranno per la prima volta la nuova Clio Rally 5 di Classe R1. Il giovanissimo pilota torinese dopo le buone prestazioni al Rally Roma Capitale, dove ha conquistato il secondo posto nella classifica CIR R1 in entrambe le tappe deve recuperare il terreno perso con il ritiro del Ciocco, cercando di allungare nella classifica Under 25 del CIR che lo vede attualmente al comando. La terza vettura che percorrerà le prove speciali del mito delle Madonie è la Suzuki Baleno di Giorgio Fichera con Alessandro Mazzocchi al quaderno delle note, che puntano al terzo successo, dopo Roma Capitale e Ciocco, nella Classe Racing Start Turbo Benzina, e soprattutto al successo nella Suzuki Rally Cup, dopo i due secondi posti di Alba e Ciocco, risultato che consentirebbe a Fichera di raggiungere la vetta della classifica della Coppa da cui è diviso da soli tre punti.

La 104esima edizione della Targa Florio entra nel vivo venerdì 11 settembre con le verifiche tecniche presso il parco assistenza a Campofelice di Roccella dalle ore 7.30 alle 10.00; immediatamente dopo (dalle 10.00 alle 13.30) sulla strada che unisce Campofelice di Roccella a Collesano si svolgerà lo Shake Down. Semaforo verde il giorno dopo, sabato 12 settembre, con le vetture che lasceranno il parco assistenza di MareLuna Village a Campofelice di Roccella per disputare le tre prove speciali, ripetute tre volte e tornare alla sede di partenza per festeggiare il vincitore a partire dalle ore 19.15. Il 104° Rally Targa Florio misura 334,47 km 90 dei quali suddivisi in nove prove speciale ed è valido per il Campionato Italiano Rally

Risalendo totalmente la penisola si arriva a Pianezza, all’imbocco della Valle di Susa, dove sabato è in programma la 35esima edizione del Rally Città di Torino. Il primo a prendere il via sarà Roberto Gobbin, affiancato per la prima volta Stefano Bruno Franco, con la 124 Abarth rally, che dopo la bella prestazione al Rally di Roma Capitale del luglio scorso, torna alla gara torinese nella quale lo scorso anno conquistò un ottimo 15esimo assoluto, vincendo il Gruppo RGT. Secondo equipaggio portacolori di Winners Rally Team a calcare le prove sarà quello formato da Alain Cittadino e Luca Santi, Renault Clio RS di Classe N3 reduci dal successo di categoria al Rally Lana e ritirati al successivo Alba, risultati che portano il pilota saluzzese al comando della sia Coppa Rally di Zona-1 sia della Michelin Zone-1 Rally Cup a pari merito con un altro concorrente. Cittadino e Santi sono alla seconda partecipazione al Rally Città di Torino, dopo il secondo posto di Classe N3 della scorsa edizione.

A seguire prenderanno il via, sempre con una Clio di Classe N3, Roberto Totino e Ilvo Rosso, che tornano in prova esattamente dodici mesi dopo aver disputato insieme il Torino 2019, quando chiusero ottavi di categoria. Passando alla Classe A5 duello in casa Winners Rally Team fra le Panda Kit di Marco Di Corso e Paolo Carrucciu e quella di Massimiliano Botto e Marisa Martini. Anche per Di Corso-Carrucciu si tratta della prima gara della stagione, dopo dodici mesi di motore spento dal Torino 2019, che li vede concludere anzi tempo la loro avventura. Per Marco Di Corso è la settima partecipazione al Città di Torino, mentre per Paolo Carrucciu si tratta della sedicesima. Dovranno battagliare con Botto-Martini reduci da un buon terzo posto di Classe A5 ad Alba (prima gara in carriera per il pilota, seconda per la navigatrice) risultato che li pone al quarto posto della Coppa Rally di Zona e al vertice della Michelin Zone Rally Cup, a pari punti del compagno di scuderia Alain Cittadino. Chiude la striscia dei concorrenti targati Winners Rally Team al 35° Rally Città di Torino l’equipaggio formato Gabriele Bellini-Alice Gallesio che torneranno ad accendere il motore della loro Seicento Kit di Classe A0 dopo il ritiro del Rally Città di Torino 2019.

Il 35° Rally Città di Torino si svolge interamente nella giornata di sabato 12 settembre, con partenza alle ore 8.31 da Pianezza, tre prove speciali da percorrere due volte: Monastero (km 7,50), Mezzenile (km 7,50) e Col del Lys (Km 14.40) per un totale di 58,80 km cronometrati su un percorso totale di 229,78 km. La gara si concluderà a Pianezza nel parco di Villa Leumann alle ore 17.12. Sempre Pianezza ospiterà il riordino e parco assistenza dalle 11.59 alle 14.05 e le verifiche sportive di venerdì (dalle 11.00 alle 19.30 nel parco assistenza) e lo Shake Down a Rubiana (dalle 14.30 alle 19.00). Il 35° Rally Città di Torino è valido per la Coppa Rally di Zona e per la Michelin Rally Zone Cup.

 

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.