Winners Rally Team fra speciali iridate e birilli che hanno fatto la storia

0
Download PDF

Quattro gare, otto concorrenti che affrontano le prove speciali della Gallura, del parmense e dell’Oltrepò, ed ancora lo slalom più antico del mondo sulle Alpi. Dal Rally Italia-Sardegna, alla Susa Moncenisio, passando per il Rally del Taro e quello della Valversa si annuncia un intenso fine settimana per i portacolori della scuderia torinese

TORINO, 4 giugno – Ennesimo fine settimana che vede impegnati piloti e navigatori portacolori di Winners Rally Team in giro per l’Italia.

Impegno iridato per Enrico Brazzoli-Luca Beltrame al Rally Italia Sardegna in programma ad Alghero e dintorni da giovedì 7 a domenica 10 giugno. Il pilota saluzzese, affiancato dal navigatore alessandrino ritorna nel WRC con la sua Peugeot 208 R2B (che correrà nella categoria RC4) dopo il successo ottenuto al Montecarlo di fine gennaio che aveva proiettato i portacolori di Winners Rally Team in testa alla classifica di categoria del mondiale. Per Brazzoli si tratta della quarta esperienza sugli sterrati della Gallura, avventura iniziata nel 2015 con la Subaru Impreza e proseguita poi nei due anni successivi con la Peugeot 208 R2B avendo come miglior risultato il quarto posto di Classe RC4 del 2016 con Maurizio Barone.

Il Rally Italia-Sardegna 2018 entrerà nel vivo martedì 5 giugno con le verifiche sportive e tecniche ad Alghero (SS) che proseguiranno per i piloti non prioritari il giorno successivo, mentre giovedì 7 i motori si accenderanno con lo Shake Down di Olmedo a partire dalle ore 8.00 del mattino. Alle ore 17.00 del pomeriggio i concorrenti lasceranno la pedana di partenza di Bastioni Magellano per affrontare la classica prova speciale di Ittiri di due chilometri di puro spettacolo. Venerdì 8 giugno sveglia alle 6.30 per affrontare otto prove speciali per 122 km di gara; sabato altre sette prove, fra le quali un doppio passaggio sui quasi trenta chilometri della Monte Lerno, per chiudere poi domenica con altre tre prove che portano ad un totale di venti tratti cronometrati per un totale di 1386 km di percorso di cui 313,46 di speciale. E alle 14,15 ai Bastioni Magellano palco di arrivi per festeggiare tutti coloro che hanno concluso la gara.

Da venerdì 8 a domenica 10 invece motori accesi per il 25° Rally Internazionale del Taro in programma a Bedonia (PR). Due gli equipaggi portacolori di Winners Rally Team su Mitsubishi Lancer. Sulla EVO IX di Classe R4 affronteranno per primi le speciali Jordan Brocchi e Filippo Alicervi, attualmente al quarto posto della classifica di Classe R4/N4, e confortati dal podio di categoria centrato nella precedente gara dell’IRC a Cassino. Stessa gara, stessa vettura, ma in conformazione EVO X di Classe N4 per Luca Santoro e Carmen Grandi chiamati a confermare il successo di categoria ottenuto al Lirenas di inizio aprile che li ha portati al terzo posto del Raggruppamento R4/N4/ProdS4 dell’IRC.

Il 29° Rally Internazionale del Taro richiama i concorrenti a Bedonia (PR) dalle 18.00 alle 21 di venerdì 8 giugno per le verifiche sportive e tecniche che forniranno l’elenco partenti che sabato mattina, 9 giugno, potranno effettuare lo Shake Down in località Albareto, per poi trasferirsi Borgo di Val di Taro dove è posta la pedana che alle ore 14.00 sarà il palcoscenico di partenza; per rientrare a Bedonia alle 22.10 per il riordino notturno dopo aver affrontato tre prove speciali fra le quali il doppio passaggio sulla lunga Montevacà di oltre 20 km. Domenica si riparte alle 7.30 per altre sei prove speciali con triplo passaggio sulla Folta di 23,98 km, per festeggiare l’arrivo a Bedonia alle 17.03 in Piazza Caduti per la Patria. Il 29° Rally Internazionale del Taro consta di nove prove per 134,78 km di speciali su un percorso di 426,84 km totali.

Ancora rally questa volta nell’Oltrepò Pavese per il Rally Valleversa al quale prenderanno parte due equipaggi del Winners Rally Team a cominciare dai coniugi valsusini Adelmo Tessa e Rosanna Bramante che tornano in abitacolo insieme dopo cinque anni, rispolverando la loro velocissima Peugeot 106 Maxi K10. Prima esperienza con una Clio Williams per i poirinesi Yvan Papari e Daniela Marocco che tornano sulla stessa vettura dopo quasi due anni di assenza dal Rally Team ‘971 dell’autunno 2016.

Il Rally Valleversa ha come sede di gara la città di Stradella (PV) ed è tutto concentrato nella giornata di sabato 9 giugno con le verifiche sportive e tecniche dalle ore 8.30 alle 11.30, Shake Down dalle 10.30 alle 13.00 ed alle 14 si parte per affrontare il triplice passaggio sulle speciali Valdimonete e Martinasca, quindi tornare alle 21.00 in Piazza Trieste a Stradella per i festeggiamenti del podio. In tutto la gara misura 144,56 km di cui 31,20 di speciali.

Non bastavano tre rally a spegnere la sete di gare dei concorrenti del Winners Rally Team che si presentano in tre alla classica Susa-Moncenisio, la gara più antica del mondo, nata nel 1902 con la vittoria di Vincenzo Lancia. Alla gara che porta verso il confine francese sulla Strada Statale 25 prenderanno parte Andrea Grammatico, che rientra nel ruolo dei favoriti con il suo Kalikart di Classe E, mentre Giuliano Champvillair avrà a disposizione una Renault 5 Turbo S7, quindi Enrico Totino che salirà verso la vetta con la sua Renault Clio N3.

La 51esima Susa-Moncenisio si svolgerà domenica 10 giugno con verifiche a Susa dalle 8 di mattino per poi affrontare una manche di test alle ore 11.30, quindi immediatamente dopo mezzogiorno le tre manche che formeranno la classifica.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy