Winners Rally Team: la bella dozzina dà l’assalto al Rally di Castiglione

0
Download PDF

CASTIGLIONE TORINESE (TO) – Hanno avuto bisogno della deroga. Tanti sono gli iscritti al Secondo Rally Day di Castiglione Torinese, in programma sabato 24 e domenica 25 prossimi, che gli organizzatori hanno chiesto un’estensione del limite massimo per poterli accogliere tutti. E sui 120 equipaggi che hanno dato la loro adesione alla gara della collina torinese, ben dodici indossano i colori di Winners Rally Team.

Il primo equipaggio a scendere dalla pedana di Castiglione sarà quello formato da “Zippo”, al secolo Andrea Zivian, che affronterà le prove della collina torinese su una Clio S1600, affiancato come sempre da Fabio Ceschino, puntando ad un risultato di prestigio che, per scaramanzia, il valenzano non vuol dire quale. Ma avendo per le mani una vettura della Classe Top è facile intuire quali possano essere le ambizioni di “Zippo”-Ceschino, che tornano sulla berlinetta tutto avanti dopo un anno di assenza. Con la gioia nel cuore per l’ottimo esordio del figlio Davide al Rally Circuit by Vedovati, torna in gara il locale Paolo Porta, cooptando il navigatore del figlio Elio Tirone, presentandosi al via della gara con una Clio Williams di Classe A7 che, dopo aver rimosso la ruggine al Citta di Torino di settembre, cerca il risultato pieno nella gara di casa. Trasferta piemontese per il giovane figlio d’arte lombardo Gianluca Luchi, che avrà a disposizione la Mitsubishi Lancer EVO IX che, sui fondi difficili, come potrebbero essere quelli del Castiglione di fine novembre, potrà fare la differenza con le sue quattro ruote motrici della berlina giapponese. Al suo fianco l’esperta Roberta Passone, una carta in più per puntare ad un risultato di prestigio.

Dopo l’esordio vincente, anche se con brivido, in Classe R2B al Rally del Piemonte del mese scorso, ci riprova Alain Cittadino che ritrova la vittoriosa Peugeot 208 VTI, ma cambia per l’ennesima volta navigatore facendo risalire in vettura al suo fianco dopo due anni Luca Bassignana, giovane ma molto esperto. Coppia rallistica consolidata Alberto Gianoglio e Vilma Grosso che avranno a disposizione la stessa Peugeot 208 R2B con la quale si sono imposti in classe al Città di Torino di settembre. In Classe N3 avremo l’avvocato monegasco Alfredo Formosa che, complici speciali e tecnologici occhiali da nebbia, se l’è cavata benissimo nelle difficili condizioni meteorologiche del Rally del Piemonte vincendo la classe con la Clio RS, grazie anche al supporto di Simona Gazzo, che ritroveremo al suo fianco anche a Castiglione.

Sempre in Classe N3 sarà al via Roberto Totino, alla sua terza gara stagionale con la Clio RS affiancato da Alice Chioso, alla sua terza esperienza in carriera. Ancora in N3, anche se fra le Scadute Omologazione, troveremo Danilo Casassa, che dopo il ritiro del Città di Torino, cerca il riscatto con la Clio Williams affiancato da Samuel Paganin. La competitiva Panda di Classe A5 è l’arma di Marco Di Corso, che dopo il podio di categoria al Torino, punta al successo a Castiglione ancora affiancato da Paolo Carrucciu. In N2 sarà al via Davide Gulfi che dopo la vittoria del Colline Monferrato e del Moscato tenta il bis con la Peugeot 106 confermando sul sedile di destra Paola Migliore. Il pinerolese dovrà vedersela, oltre che con i numerosi avversari in classe, anche con il canavesano Daniele Ferron, anche lui su Peugeot 106 Rallye, che richiama al suo fianco il valdostano Francesco Cuaz con cui ha disputato in primavera il Rally Team 971. Chiude la striscia degli equipaggi Winners Rally Team Nicolò Fabbri, che per la sua terza gara in carriera si affida ancora all’esperienza del pinerolese Renzo Fraschia e alla Suzuki Swift RS 2.0 Plus, formazione che gli ha consentito di vincere la classe al Città di Torino.

Il programma del 2° Rally Day di Castiglione Torinese prevede le verifiche sportive e tecniche per sabato 24 novembre dalle ore 9.00 alle ore 13.30, mentre dalle 11.00 alle 15.30 sarà possibile effettuare lo shake down a Monteu da Po. A seguire fino alle 18.00 si effettueranno le ricognizioni del percorso con vetture stradali. Domenica 25 novembre partenza alle ore 9.01 per effettuare le tre prove da ripetere due volte per 35,400 km di speciali su 174,56 km di percorso con Parco Assistenza e Riordino dalle ore 11.29 a Settimo Torinese. Arrivo alle ore 15.21 in via Don Brovero a Castiglione Torinese.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy