XRace Sport scala le dolomiti trentine: due equipaggi al “San Martino di Castrozza”

0
Download PDF

Riprende l’impegno tricolore WRC del sodalizio con la partecipazione di Giovanelli-Viappiani e Frare-Mosena entrambi su Peugeot 208 R2B.

2 settembre 2020. Termine delle ferie, per, X Race Sport, e subito all’orizzonte vi è un impegno di spessore. Un impegno che sullo sfondo ha il magnifico scenario delle dolomiti trentine, per il secondo atto del Campionato Italiano Rally WRC, a San Martino di Castrozza (Trento), per uno dei rallies più accattivanti d’Italia e d’Europa.

Questo fine settimana sarà lo scenario mozzafiato delle montagne patrimonio Unesco a caratterizzare la gara del reggiano Simone Giovanelli, in coppia con la moglie Erika Viappiani, pronti a gettarsi di nuovo nella mischia della corsa tricolore dopo il confortante avvio dei primi di agosto ad Alba. Il loro debutto stagionale, infatti, coincise con una performance di alto livello: Il pilota reggiano, che affronterà l’intero campionato tricolore con una Peugeot 208 R2 di Gilauto, finì la gara in nona posizione di classe su ben venti partenti, peraltro in una classe come consuetudine assai agguerrita.

 

Al via ci saranno anche Luca Frare e Silvia Mosena, anche loro con una 208 R2, con la quale tornano alle gare dopo un anno di fermo, proprio dal “San Martino” del 2019, dove peraltro la fecero da protagonisti, vincendo il gruppo N, premessa per un 2020 d’effetto.

 

Come da format stagionale del Campionato Italiano WRC 2020 anche il Rallye San Martino di Castrozza si svilupperà su due giornate. Venerdì 4 attività i preliminari con lo shakedown per collaudare le ultime sistemazioni alle vetture prima dello start vero e proprio, programmato per sabato 5 settembre. Si partirà subito forte con la classica “Manghen” e i suoi 22 chilometri cronometrati. Sarà la prima “piesse” del terzetto insieme alla “Val Malene” (11,77 km) e “Gobbera” (7,19 km). Un tris, invariato rispetto all’ultima edizione, che si ripeterà anche per un secondo loop a completare un percorso di quasi 320 chilometri totali. L’arrivo e la cerimonia di premiazione finale sono previsti sabato a partire dalle ore 17.45 proprio a San Martino.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.