XXXI Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy: 141 iscritti anticipano un’altra edizione di successo

0
Download PDF

Anche quest’anno la  gara isolana, in programma dal 19 al 21 settembre, ha nuovamente riscosso un ampio consenso da parte dei piloti italiani e continentali, con ben 13 Nazioni straniere rappresentate e di fatto sarà ancora uno dei rallies italiani ed anche continentali più partecipati in assoluto. Sono previste 10 Prove Speciali, con le principali novità sul percorso che riguardano l’allungamento della prova cittadina di Capoliveri e con tutte le prove che interessano il Monte Perone invertite di marcia rispetto al passato.

Capoliveri (Isola d’Elba, Livorno), 14 settembre 2019 – Ultimi giorni di attesa, poi da giovedì prossimo il XXXI RALLYE ELBA STORICO-TRFOEO LOCMAN ITALY, accenderà i motori proponendo di nuovo sfide appassionanti con i protagonisti italiani e stranieri dei rallies per auto storiche.

Saremo di fronte ad un nuovo evento di spessore, anche quest’anno gratificato da un alto numero di iscritti arrivati a tre cifre, 141 in totale, suddivisi in  106 per il rally, 17 per “l’Elba Graffiti”, e 18 nella Regolarità sport. Ad essi si aggiungono i 24 partecipanti all’esclusivo raduno “Ferrari goes to Elba”.

Parlano, dunque, ancora una volta i numeri, per la gara, ed in questo contesto, ben 13 saranno le Nazioni rappresentate, con equipaggi che arrivano Antigua e Barbuda, Austria, Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Norvegia, Olanda, Svezia, Svizzera, Ungheria. Sicuramente sarà la competizione più partecipata in Toscana ed una delle “storiche” più “affollate” sia in Italia che in ambito continentale.

Confermato nella sua classica collocazione al ter­mine dell’estate, appropriato a favorire l’allunga­mento della stagione turistica sull’isola più grande dell’arcipelago toscano per quanto la gara “moderna” l’aveva aperta anche quest’anno ad aprile, avrà diversi motivi in più per essere seguita.

Valida quale penultima prova del FIA EUROPEAN HISTORIC SPORTING RALLY CHAMPIONSHIP, oltre che penultima anche del CAMPIONATO ITALIANO RALLY AUTO STORICHE, la gara che coniuga sport, cultura ed una storia automobilistica tra le più appassionanti al mondo, ha ovviamente al seguito anche il “Graffiti”, valido per il Campionato Italiano di Regolarità a media ed avrà anche la competizione di Regolarità sport,  evoluzione della re­golarità “classica”, certamente vòlta più all’agonismo, dove a fare classifica sono controlli di passaggio, controlli a tim­bro e prove definite “di precisione”.

La parte della “regolarità”, dunque anche quest’anno raddoppia ed inoltre, ci saranno ulteriori argomenti di forte impatto, come il sempre spettacolare “TROFEO A112 ABARTH” (del quale questo è l’ultimo appuntamento, con le due tappe che saranno due rallies distinti) ed il “MEMORY NINO FORNACA”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy