11° Memory Fornaca: è di Lombardo il primo sigillo

Il trofeo organizzato dagli “Amici di Nino” parte bene dal Rally Vallate Aretine con diciannove equipaggi iscritti. Lombardo e Consiglio vincono la gara e si portano anche al comando dell’assoluta del Memory. Foto ACI Sport

Chieri, 16 marzo 2022Dopo le due stagioni condizionate dall’emergenza provocata dalla pandemia, il Memory Fornaca ha ritrovato nel mese di marzo il Rally delle Vallate Aretine, ritornando così alle origini quando era la gara toscana a dare il via al trofeo.

Ben diciannove gli equipaggi che si sono presentati allo start del rally organizzato dalla Scuderia Etruria e che in contemporanea ha messo in moto anche il Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Dopo le otto prove speciali disputate il verdetto è stato emesso in favore di Angelo Lombardo e Roberto Consiglio che hanno dominato la gara con la loro Porsche 911 RS precedendo la Subaru Legacy di Davide Negri e Roberto Coppa e i vincitori del Memory 2021, Alberto Salvini e Davide Tagliaferri anch’essi su Porsche 911 RS. La classifica assoluta vede poi altri tre equipaggi con vetture “oltre 2000” e nell’ordine sono: Tiziano Nerobutto e Giulia Zanchetta su Opel Ascona 400 col pilota che svetta anche nella “over 60” e la navigatrice nella classifica femminile; seguono quindi Ermanno Sordi e Maurizio Barone con la Porsche 911 Gruppo B e Lorenzo Delladio assieme a Claudia Musti con la versione RS Gruppo 4 della coupé tedesca. Spicca al settimo posto dell’assoluta la Fiat Ritmo 75 con la quale Luca Delle Coste e Franca Regis Milano hanno disputato un’eccellente prestazione conquistando subito il comando nella “1600” e alle loro spalle spunta la prima “2000”: la BMW 2002 Tii di Luca Prina Mello e Simone Bottega. In nona posizione ancora una Ritmo 75, quella di Francesco Grassi e Marco Demontis che precedono la Porsche 911 S con la quale Antonio Parisi e Giuseppe D’Angelo completano la top-ten assoluta.

Detto delle classi di maggior cilindrata, tocca poi alla “1300” nella quale Massimo Giuliani e Claudia Sora su Lancia Fulvia HF vanno a scrivere il loro nome mentre per movimentare la “1150” bisognerà attendere il prossimo appuntamento al Valsugana di fine aprile. Tra le scuderie è il Team Bassano a portarsi al comando davanti a Rally & Co. e Scuderia Palladio Historic e nella femminile a tallonare Giulia Zanchetta vi sono nell’ordine Claudia Musti e Franca Regis Milano.

In chiusura, un cenno alle novità annunciate con l’approvazione del regolamento riguardanti i premi finali che vanno ad impreziosirsi con le iscrizioni omaggio ad una delle gare a calendario 2023 per i vincitori delle cinque classi, oltre alle “under 30” e “over 60”.

PREMIAZIONI 2021 – È dell’ultima ora la decisione di rinviarle dalla data preventivata nel mese in corso e, in attesa di conferma che verrà data tramite il sito e comunicato dedicato, l’organizzatore anticipa che quasi certamente si terranno nella giornata delle verifiche del Rally Campagnolo, venerdì 27 maggio.

Il calendario del Memory Fornaca 2022 – 11-12 marzo: Rally Vallate Aretine; 29-30 aprile Valsugana Rally; 27-28 maggio: Rally Campagnolo; 17-18 giugno: Rally Lana Storico; 22-24 settembre: Rallye Elba Storico; 5-6 novembre: Giro Monti Savonesi; 25-26 novembre La Grande Corsa (coeff. 2)