Parte dal Ciocco l’assalto di Meteco Corse al Campionato Italiano Assoluto Rally

La scuderia torinese si presenta al via della prima gara della massima serie tricolore con un sestetto di piloti, fra conferme e nuovi ingressi. Con Damiano De Tommaso punta ai vertici delle classifiche, mentre per Antonio e Roberto Annovi si tratta di una nuova avventura. Cambio di vettura per l’esperto Giorgio Fichera, mentre Alessandro Forneris vuole mettere a frutto l’esperienza maturata lo scorso anno. Esordio nel tricolore per Danilo Costantino.

TORINO, 4 marzo – Inizio di stagione all’insegna del tricolore per la Meteco Corse, che parte con un sestetto di equipaggi al Rally Il Ciocco e Valle del Serchio di fine settimana, prima gara stagionale del Campionato Italiano Assoluto Rally.

Pilota di punta della scuderia torinese sarà nuovamente Damiano De Tommaso, che avrà sul sedile di destra della sua Škoda Fabia #5 Giorgia Ascalone, navigatrice che lo ha affiancato per gran parte della scorsa stagione. Il pilota top di Meteco Corse punterà decisamente a migliorare la sua posizione finale in campionato che lo scorso anno lo vide sesto assoluto, vincitore della categoria Under 25. Il pilota di Varese vuole anche riscattare la delusione patita al Ciocco lo scorso anno, quando incappò in un’uscita di strada mentre era terzo assoluto.

Esordio nel tricolore assoluto (se escludiamo il casalingo Sanremo) per la famiglia Annovi che schiera il giovane Antonio, affiancato da Tatiana Santini sulla Clio R3 con il numero 16 sulle portiere, mentre il padre Roberto avrà come compagno di avventura Giampaolo Rolandi con il quale condividerà la Clio RS #32 di Classe N3.

Dopo aver concluso terzo nella Suzuki Cup 2021, Giorgio Fichera affronta il Rally Il Ciocco, con Ronny Celli a dettare le note, al volante di una Abarth 500 Sport #39, con la quale è chiamato a confrontarsi in Classe RA5H Naz. sfidando proprio con le Suzuki Swift. E una Swift (numero 42 di gara) sarà il cavallo di battaglia di Alessandro Forneris, sempre con l’esperto Luigi Cavagnetto al suo fianco. Il canavesano vorrà dare l’assalto al trofeo della Casa nipponica, dopo aver effettuato una stagione di apprendistato nel trofeo. Chiude l’elenco dei piloti Meteco Corse al Ciocco Danilo Costantino che torna sulla Suzuki Swift Turbo #49 dopo quasi un anno di assenza dalle prove speciali. A condividere l’avventura toscana con lui ci sarà Alessandro Parodi.

Il 45° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, aprirà la stagione 2022 del Campionato Italiano Assoluto Rally. I concorrenti prioritari e gli iscritti al CIAR hanno effettuato le verifiche tecniche ieri, giovedì 3 marzo, presso Il Ciocco-Stadio dalle 15.00 alle 21, mentre per tutti gli altri l’appuntamento è per oggi, venerdì 4 marzo, dalle 7.00 alle 10.00. Oggi è anche la giornata dedicata allo Shake Down sulla prova Gallicano-Molazzina con l’asfalto riservato ai piloti prioritari dalle 8.00 alle 10.30, cui subentreranno gli altri equipaggi che avranno a disposizione la strada fino alle 12.30. Alle 12,15 di oggi pomeriggio il primo concorrente lascerà il palco partenza Il Ciocco-Pattinaggio per affrontare la brevissima prova televisiva di Sassorosso (2,39 km), quindi tornare in parco assistenza per riprendere la gara con il passaggio sulle speciali di Puglianella (8,44 km) e Careggine (19,80 km) per poi chiudere la prima giornata con il riordino notturno. Sabato 5 marzo si riparte alle ore 8.30 per la sfida sulle prove de Il Ciocco (2,46 km), Massa-Sassorosso (7,17) nuovamente Careggine e Renaio (14,32 km) da percorrere due volte, prima di tornare alle ore 17.00 a Il Ciocco-Pattinaggio per l’arrivo della gara che si è sviluppata su 369,21 km di 120,59 di prove speciali.