15° Ronde del Canavese, Classe S2000: Magnou è primo, ma a vincere è la sportività

Un bel duello fra il francese Magnou e Fulvio Conti che rischia di finire anzitempo per un problema meccanico del canavesano. Ma il francese è un signore e in pieno spirito sportivo cede il ricambio a Calvetti che può così giocarsi la gara nell’ultima speciale. Di Tommaso M. Valinotti. Immagini Foto Magnano

RIVAROLO (TO), 28 febbraioTriello, come in un film di Sergio Leone, fra le tre Peugeot S2000, che vedono tutte e tre serenamente il traguardo, anche se con qualche nota di preoccupazione per l’equipaggio locale Fulvio Calvetti-Giulia Conti, alla loro terza gara con la “leonessa” francese e un solo arrivo al Biella.

E sono proprio Calvetti-Conti a siglare il miglior tempo nella prima prova, con 5”7 sui francesi Christophe Magnou-Antony Vilanova, quindi a 27”7 Maurizio Rossi affiancato da Giorgio Genovese, impegnato più che altro a riprendere confidenza con il mondo delle prove speciali dopo la botta al recente Carnevale. La situazione al comando si ribalta nel secondo passaggio con il francese Magnou che sigla il miglior tempo per 3”3 su Calvetti che rimane al comando della graduatoria e Maurizio Rossi a inseguire.

La terza speciale va ancora a Magnou, con solo 1”3 su Calvetti, che mantiene 1”1 ma il canavesano ha rotto la barra posteriore e non avendo il ricambio pensa di parcheggiare la sua Peugeot in parco assistenza.

Ma non ha fatto i conti con la sportività del francese che ha una barra di ricambio e benché si stiano giocando la vittoria di classe sul filo del secondo la cede all’avversario nel pieno spirito di chi va più forte ha diritto di vincere.

L’ultima prova premia ancora Magnou-Vilanova, che fanno decisamente meglio di Calvetti-Conti, con Rossi-Genovese terzi. Sul palco di arrivo il pilota di Saint Tropez festeggia un ottimo 14° posto finale precedendo di 9” netti Fulvio Calvetti che oltre a complimentarsi con il francese per la sua velocità in prova speciale, ne sottolinea al sportività. In terza posizione chiude Maurizio Rossi, che a fine giornata ha cancellato i brutti ricordi del Rally del Carnevale.

  • Iscritti 3, verificati 3, classificati 3, ritirati 0.
  • Vincitori Prove speciali: 1 Calvetti-Conti (1); 3 Magnou-Vilanova (2, 3, 4);
  • Leader di classifica: 1-3 Calvetti-Conti; 4 Magnou-Vilanova